Il DS si colora di verde e arancione, ma cosa c’è dietro?

Il dipartimento americano della Nintendo ha confermato in questi giorni l’arrivo di due nuove colorazioni per la propria console in formato XL. Prossimamente (ancora un’incognita è infatti la data del lancio) entraranno nel mercato i colori arancio e verde in bunde con una copia di Mario Party DS al prezzo di $149.99.

Per quanto riguarda la divisione europea, bisognerà ancora aspettare per sapere se anche da noi ci sarà un simile rilascio.

L’idea di fondo è che la Nintendo sta spingendo come può sulla DS in previsione del suo declino a marzo 2011, momento in cui nel mercato  entrerà il 3DS. Sarà vero?

Cristina Rufini