Ferrero: “La Cgil convochi subito lo sciopero generale”

E’ attesa per la manifestazione indetta per domani a Roma dalla Cgil. Una manifestazione – fanno sapere gli organizzatori – per il futuro, il lavoro e i giovani, per chiedere ”più diritti e più democrazia, per costruire il futuro del paese partendo dal lavoro per i giovani”.

All’appuntamento parteciperanno anche le forze della Federazione della Sinistra, fresche di congresso.

”Rifondazione Comunista domani partecipa insieme alle altre forze della Federazione della sinistra alla manifestazione nazionale indetta dalla Cgil che si svolge a Roma”, annuncia in una nota il segretario nazionale del Prc/Federazione della Sinistra, Paolo Ferrero.

Saremo in piazza al fianco di lavoratrici e lavoratori, pensionati, studenti, ricercatori per sostenere i loro diritti contro il continuo attacco di Governo e Confindustria che stanno portando il Paese allo sfascio”, spiega Ferrero.

Il segretario nazionale del Prc rilancia, infine, l’idea dello sciopero generale: “Chiediamo alla Cgil che convochi quanto prima lo sciopero generale, in modo da unificare le lotte, come quella di martedì che ci troverà impegnati a fianco degli studenti, e di cacciare Berlusconi e il suo governo, per mettere finalmente in campo – conclude Ferrero – un fronte democratico unitario che sconfigga la destra e porti il paese fuori dalla crisi”.

Raffaele Emiliano