La poesia di Lory del Santo a Silvio Berlusconi: “tu che trasformi la realtà in sogno…”

Sta ormai facendo il giro del web con commenti di ogni tipo la poesia che Lory Del Santo ha dedicato al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. I versi della show girl sono stati recitati durante la trasmissione di Radio 2 “Un giorno da pecora” condotta da Claudio Sabelli Fioretti e Giorgio Lauro. Il titolo, semplicemente “Tu”

Tu che pensi, che immagini, tu che trasformi la realtà in sogno

esprimi il desiderio di esserci, di resistere.

Tu che hai voglia di dare,

vedi un universo senza argini e confini,

un mondo che crede nel progresso.

Tu che ami, tu che, semplicemente, sei”.

Dopo il “ritorno di protesta” del Presidente del Consiglio alla trasmissione di Floris, Ballarò, nella quale Berlusconi durante la telefonata ha detto senza mezzi termini “Siete dei mistificatori”, rifiutando di rispondere a qualunque domanda, i versi della Del Santo rimbombano altisonanti…

E così si passa in meno di 24 ore dalle variegate polemiche per la telefonata di Berlusconi a Ballarò ad un momento di poetica riflessione sul nostro Presidente del Consiglio.

E come ogni poesia che dir tale si voglia lasciamo libera interpretazione alla sensibilità di ognuno nella lettura più profonda dei versi della Del Santo…

Ci aspettiamo al più presto una risposta del premier, magari intinta nella sua più sagace ironia. E ci chiediamo se, apprezzando, saprà rispondere… per le rime…

Lory non finisce di stupirci: dalle lezioni di seduzione alla poesia, sarà mica la sua nuova arma di seduzione?

Caterina Cariello