Università, Zingaretti: “Studenti lottano per avere più ricerca e meno escort”

C’è chi lotta per avere più ricerca e meno escort, più dignità e meno squallore, più futuro e meno pantano nel quale mi sembra questo Paese stia precipitando”. E’ il commento rilasciato ieri, al termine della presentazione delle iniziative di Palazzo Valentini per celebrare i 150 dell’Unità d’Italia, dal presidente della Provincia di Roma, Nicola Zingaretti, che così ha risposto alle domande dei cronisti riguardo alle manifestazioni degli studenti universitari contro il Ddl Gelmini.
”Credo che i motivi che muovono tanti giovani alla protesta siano una spinta sana e positiva. Bisogna stare con chi lotta per il proprio futuro contro chi, con politiche sbagliate sta negando il diritto al futuro della nuova generazione”. ”Ovviamente – ha aggiunto Zingaretti – questa protesta più è di massa e meglio sarà, ma non può neanche lontanamente avvicinarsi all’uso della violenza o all’offesa delle istituzioni come la Camera e il Senato che sono poi i luoghi in cui la voglia di partecipare deve trovare la propria sede”.

”Io – ha concluso Zingaretti – continuo a vedere in questa domanda di futuro una grande speranza per il nostro Paese e un altro segnale che ci dice che non tutto è perso per chi lotta”.

Raffaele Emiliano