Irlanda, S&P taglia il rating a quattro banche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:59

Dopo il taglio del rating sovrano di Dublino ad A/A-1 da parte di Standard & Poor’s registratosi lo scorso mercoledì ora l’agenzia internazionale ha ritoccato quello di quattro istituti di credito irlandesi e di alcune controllate estere.

Le società “tagliate” di un gradino da S&P sono Allied Irish Bank, Bank of Ireland, e Irish Life & Permanent, mentre su Anglo Irish c’è stato un vero colpo di scure, sei notch, con le obbligazioni della banca declassate a livello “junk” (spazzatura).

Anche Moody’s Investors Service nei giorni scorsi aveva messo sotto osservazione le banche irlandesi per possibili revisioni al ribasso, dopo aver annunciato lunedì che il rating sovrano sarebbe stato rivisto al ribasso di molti notch.

Moody’s aveva messo sotto osservazione anche i depositi a breve e alcune classi di debito di Bank of Ireland Plc in seguito al rischio di taglio per la controllante Bnak of Ireland, di Allied Irish Bank e di EBS Building Society, quest’ultima di Irish Life & Permanent.

Il pesantissimo taglio del rating di Anglo Irish Bank scaturisce dalla convinzione che il Governo irlandese possa essere costretto a riconsiderare l’attuale posizione di sostegno al debito non garantito dell’istituto a seguito del piano di tagli in approvazione al Parlamento.

S&P ha operato anche sulle controllate irlandesi di banche estere tagliando di un notch il rating di Barclays Bank Ireland e mettendolo sotto osservazione con implicazioni negative, insieme a quelli di Ulster Bank Ireland, la sua controllante britannica, Ulster Bank, e KBC Bank Ireland.

Il crediwatch prevede la possibilità di un downgrade se il rating sovrano del paese dovesse scendere ulteriormente.

Marco Notari

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!