Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Sampdoria-Milan: Palombo c’è, Pirlo no

CONDIVIDI

La capolista va a Genova, dove fino a qualche mese fa si annunciava una bolgia ad ogni squadra che arrivava ed era festa qualora fosse riuscita a racimolare un punto. Da quando però il Napoli ha distrutto la magia del Ferraris che durava da due anni, andare in casa della Sampdoria non è più tanto pericoloso e temuto: Di Carlo però non firma per il pareggio e la squadra ci tiene a far bene per riprendere un percorso importante dopo la vittoria col Lecce. Il Milan inoltre ha avuto la Champions League in settimana, mentre la Sampdoria ha riposato dato che l’Europa League scenderà in campo mercoledì.

SAMPDORIA – Palombo ce la fa, è confermato. Di Carlo però decide di schierare una formazione speculare a quella del Milan evitando l’attacco sulle fasce: ci saranno tre mediani e una mezzapunta. Poli, Palombo e Tissone faranno da diga tra le difesa e l’attacco dove agirà il tridente Guberti, Pazzini, Marilungo. Destinato quindi alla panchina Koman, che ultimamente aveva dimostrato un grande stato di forma: in difesa al posto dell’infortunato Zauri ci sarà Cacciatore, e a completare il reparto ci saranno Gastaldello, Lucchini e Ziegler come sempre. Semioli ancora out.

Sampdoria (4-3-1-2): Curci; Cacciatore, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Tissone, Poli, Palombo; Guberti; Pazzini, Marilungo.
A disposizione: da Costa, Accardi, Volta, Mannini, Dessena, Koman, Pozzi. All: Di Carlo.

Indisponibili: Zauri (incerto 15ª giornata), Semioli (incerto 15ª giornata), Padalino (gennaio), Obiang (gennaio)
Diffidati: Nessuno
Squalificati: Nessuno
Altri: Cassano (fuori rosa), Fiorillo, Negretti, Blondett, Rossini

MILAN – Dopo la seduta di ieri Allegri ha saputo che nessuno dei due incerti sarà a disposizione per la gara di domani: sia Pirlo che Antonini restano infatti a casa lasciando spazio ad Ambrosini e Abate. Il resto della formazione è quello che Allegri annuncia da diverse gare soprattutto con l’emergenza che ha ora in attacco: Ibrahimovic e Robinho saranno i due terminali offensivi con Ronaldinho che andrà ancora una volta in panchina come unico attaccante di ripiego; a centrocampo agiranno oltre ad Ambrosini anche Gattuso e Flamini con Boateng e Strasser seduti in panchina. A completare la difesa con Abate ci saranno Nesta, Thiago Silva e Zambrotta.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Thiago Silva, Zambrotta; Gattuso, Ambrosini, Flamini; Seedorf; Ibrahimovic, Robinho.
A disposizione: Amelia, Bonera, Yepes, Sokratis, Strasser, Boateng, Ronaldinho. All: Allegri

Indisponibili: Pato (gennaio), Inzaghi (stagione finita), Oddo (rientro 17ª giornata), Pirlo (in dubbio 14ª giornata), Antonini (da valutare)
Diffidati: Pirlo, Ambrosini, Ibrahimovic
Squalificati: Nessuno
Altri: Oduamadi, Roma, Strasser, Onyewu, Montelongo

Mario Petillo