Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Ultime notizie di Economia

Union Forex, Gdf sequestra azioni a Bassano del Grappa

CONDIVIDI

La Guardia di Finanza di Vicenza ha posto sotto sequestro le azioni della Union Forex con sede a Bassano del Grappa.

I titoli sequestrati ammontano a 600 mila euro e il provvedimento è stato disposto a tutela di 200 piccoli risparmiatori che dal 2008 agli inizi di quest’anno hanno consegnato alla società più di un milione di euro da investire sul mercato valutario.

Le persone indagate sono per ora 15, tutti amministratori delle società Union e Makai AG S.A. di Zurigo e componenti il collegio sindacale della società di Bassano accusati di aver svolto attività abusiva di raccolta e investimento.

Il sequestro è la conseguenza dei controlli alla Union Forex conclusisi  lo scorso agosto, quando i rappresentanti della polizia tributaria riscontrarono che la società aveva svolto attività abusiva di raccolta e investimento del risparmio  e di intermediazione in cambi operando sul mercato Forex, il mercato dei cambi valutari.

Dall’analisi di quanto riscontrato è emerso che la Union Forex, pur essendo abilitata dalla Banca d’Italia all’intermediazione in cambi, abbia svolto in modo abusivo, sull’intero territorio nazionale, un’attività riservata solo ai soggetti autorizzati alla prestazione dei servizi di investimento, gestendo le somme di denaro affidatele dai clienti fornendo loro un’aspettativa di rendimento, in modo che i contratti offerti ai risparmiatori sarebbero risultati, di fatto, dei veri e propri “prodotti finanziari”.

Dopo un primo ammonimento alla società operante sul Forex ad astenersi da pratiche illecite da parte di Banca d’Italia in febbraio, la questa, sospendendo tale attività solo “di facciata”, avrebbe continuato, per mezzo dei suoi amministratori, ad agire come soggetto abilitato alla raccolta di risparmio e agli investimenti attraverso la società svizzera Makai, con sede a Zurigo.

Marco Notari