Home Tempi Postmoderni Scienze

Adolescenti: meglio internet della TV

0
CONDIVIDI

Novembre 2010. La Società italiana di Pediatria ha pubblicato il risultato della 14esima edizione dell’indagine “abitudini e stili di vita degli adolescenti“. Basata su un campione di circa 1300 ragazzi della scuola medie inferiori, porta in primo piano uno dei cambiamenti della società italiana più veloci dell’ultimo secolo, l’uso del “Social Network“.

Ormai anche i ragazzi delle scuole media stanno cominciando ad usare internet e soprattutto le comunicazioni interpersonali come “Facebook”, in maniera più assidua di quanto invece facciano con la televisione. In un anno la percentuale di ragazzi che vedono più di 3 ore di TV al giorno è passata dal 22% al 15% mentre quella dei coetanei che passano le stesse 3 ore su web è arrivata ora al 17% .

Quello che inquieta è soprattutto che queste cifre di anno in anno cambiano a favore dell’uso di internet con differenze vicine alle due cifre percentuali a simboleggiare come il fenomeno “Social” stia investendo la popolazione italiana dagli adulti ai più piccoli e vulnerabili.

Giovedì prossimo 2 dicembre sarà analizzato al convegno “la società degli adolescenti” l’intero studio che comprende altri aspetti come la droga, l’alcool e le diete. Soprattutto si spera che la riflessione possa generare un ulteriore studio che porti ad informare maggiormente i ragazzi sui rischi che ci sono sul web ed a sensibilizzare i genitori a seguire sempre meglio i propri figli.

I.T.