Home Notizie di Calcio e Calciatori

Barcellona-Real Madrid: tutti i numeri della supersfida

CONDIVIDI

Stasera andrà di scena Barcellona-Real Madrid e anche chi non voleva saperlo è stato costretto in qualche modo dai media a ricevere questa nozione: è l’argomento principale del fine settimana e il Monday Night sarà sicuramente incentrato sulla sfida più bella di sempre che quest’anno si condisce dell’ingrediente che ha mosso il nostro campionato l’anno scorso, ovvero José Mourinho.

I campioni del Mondo – I numeri della sfida hanno dell’incredibile: ci saranno ben 13 campioni del Mondo in campo. Partendo dai portieri, Casillas e Victor Valdes, si passa ai difensori dove da un lato ci saranno Puyol e Pique, mentre Sergio Ramos, Raul Albiol e Alvaro Arbeloa, che forse sarà l’unico tra i campioni a partire dalla panchina, si schierano dalla parte dei blancos. A centrocampo troviamo invece Xabi Alonso, Sergi Busquets, Xavi e Iniesta, con questi ultimi tre nelle file del Barça. L’unico attaccante campione del Mondo sarà David Villa che si lascerà accompagnare da diversi altri campioni.

I goal e i precedenti – Gli altri numeri salienti vedono a zero i goal segnati da Cristiano Ronaldo al Barcellona in quattro incontri: zero anche i goal di Messi contro le squadre di Mourinho in sette tentativi. Tre sono le vittorie di Mourinho contro il Barcellona, così come sono tre i pareggi e quattro le sconfitte: non ha mai vinto al Camp Nou. Quattro le volte che Guardiola ha affrontato il Real Madrid e quattro le volte in cui ha vinto: nessuno aveva mai ottenuto un risultato del genere.

Sette sono le reti segnate da Leo Messi al Real Madrid in otto incontri e dieci sono le gare di fila con Messi che è andato a segno: stasera potrebbe continuare la sua striscia positiva. Il 29 Novembre si è giocato il classico altre due volte: nel 1959 vinse il Real Madrid al Bernabeu per 2 a 0, mentre nel 2009 al Camp Nou ha vinto il Barcellona per 1 a 0. L’unica volta che il Barcellona ha perso il classico in casa e riuscì a vincere la Liga fu nel 1929: stando alla cabala quindi se stasera Mourinho dovesse vincere avrebbe la strada spianata.

Mario Petillo