Milano, giovane travolto da treno per salvare la fidanzata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:59

Un ragazzo di 30 anni è stato investito e ucciso da un treno. La tragedia è avvenuta nella notte tra sabato e domenica a Sesto San Giovanni (Milano). Pare che la morte del giovane sia il risultato di una sorta di ‘gioco’ messo in piedi con la fidanzata. Un gioco troppo pericoloso, evidentemente finito male.

Il 30enne è stato travolto, attorno alla mezzanotte, da un treno regionale. Secondo il racconto di un testimone il giovane sarebbe stato investito mentre tentava di salvare la sua ragazza, la quale si era stesa lungo i binari. L’impatto col regionale 2585 è stato letale.

Sono varie le ipotesi che al momento vengono prese in considerazione dalla polizia ferroviaria. Qualche istante prima dell’incidente, sempre a sentire le testimonianze, i due si trovavano sul marciapiede del binario quattro. E niente lasciava prevedere ciò che sarebbe successo qualche minuto dopo. Si pensa che i due avessero bevuto o assunto qualche sostanza stupefacente. Il ragazzo stesso aveva in passato avuto qualche problema con le droghe.

La ragazza è ancora sotto shock. E’ stata dimessa dall’ospedale Niguarda nel pomeriggio di ieri, dopo aver trascorso una notte sotto sedativi, ed è stata subito ospitata dalla madre. La polizia aspetta di poterla interrogare per arrivare a farsi un’idea più chiara sull’intera vicenda.

Un testimone racconta (“Ho visto tutta la scena ma al momento dell’impatto ho girato la testa”) che la giovane si è improvvisamente stesa sui binari e che il fidanzato, nel momento in cui si è reso conto che stava sopraggiungendo un treno, è accorso per spingerla via e salvarle la vita. Finendo per rimanere egli stessi investito. Nelle prossime ore la polizia cercherà di capire per quale motivo la giovane abbia compiuto un gesto tanto improvviso e sconsiderato.

Gianluca Bartalucci

?

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!