Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Scontri in Kashmir: quattro morti a Srinagar

CONDIVIDI

Quattro morti. Questo il bilancio di uno scontro a fuoco tra tre sospetti estremisti islamici e la polizia a Srinagar, nel Kashmir indiano.

Il territorio è una regione ad alta tensione, in quanto oggetto della contesa tra Pakistan e India. Secondo alcune stime sarebbe anche tra i luoghi più militarizzati al mondo. L’ultimo attacco ha avuto come obiettivo un posto di blocco della polizia indiana verso cui i tre estremisti a bordo di motocicletta avrebbero lanciato una bomba a mano contro le forze dell’ordine.

La polizia dal canto suo ha risposto aprendo il fuoco con i tre assalitori uccidendoli. La quarta vittima sarebbe rintracciabile in uno degli agenti che presidiavano la zona. Dalle prime fonti sarebbe stato ferito anche un civile, che si è trovato al posto sbagliato al momento sbagliato. Anche se il Kashmir è pieno di luoghi che potrebbero diventare altari per martiri.

Nella stessa città di Srinigar, lo scorso mese, altri tre estremisti erano stati uccisi dalla polizia.

Simone Olivelli