Vieni via con me ultima puntata: Dario Fo, Gabanelli, Cornacchione e moltro altro…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:37

Cosa vedremo stasera nell’ultima attesissima puntata di Vieni via con me il programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano? Dalle anticipazioni che trapelano sui giornali e nel web sappiamo che tra gli ospiti della serata dovrebbero esserci il premio Nobel Dario Fo, la conduttrice di Rai 3 Milena Gabanelli e Cornacchione. Dovrebbe anche esserci Piero Grasso stando a quanto riportato sul sito ufficiale della Rai. Una puntata ricca di elenchi come di consueto in cui si parlerà di scuola e università, del terremoto all’Aquila e del voto di scambio. Tra gli altri ospiti anche Don Luigi Ciotti per parlare di volontariato.

Fabio Fazio questa sera invece leggerà un elenco sulle cose che ho impartao facendo questa trasmissione. Insomma è tutto pronto per quest’attesissima ultima puntata. Secondo alcune indiscrezioni i conduttori avevano chiesto di poter avere a disposizione più tempo almeno per oggi, magari andare avanti fino a mezzanotte. Sembrerebbe però che non abbiano avuto l’autorizzazione.

Non ci saranno invece i rappresentati dell’Associazione pro-vita che avrebbero voluto rispondere alle dichiarazioni della vedova Welby. Saviano e Fazio in conferenza stampa hanno spiegato i motivi di questa scelta. I conduttori ritengono inaccettabile la richiesta.Per una ragione specifica e per una ragione di principio.
La ragione specifica: concedere un cosiddetto diritto di replica alle associazioni pro-vita, significherebbe avallare l’idea, inaccettabile, che la nostra trasmissione sia stata “pro-morte”, mentre abbiamo raccontato due storie di vita, sottolineando la pari dignità, di fronte alla prosecuzione artificiale della vita, di chi sceglie di accettarla e di chi sceglie di rifiutarla.”
Questa è stata la prima motivazione. La seconda invece, la ragione di principio: “in un programma di racconti, come il nostro, non ha la pretesa né il dovere né la presunzione di rappresentare tutte le opinioni.” Saviano e Fazio sottolineano che:  “Non siamo un talk-show, non siamo una tribuna politica. Se ogni associazione o movimento che non si sente rappresentato da quanto viene detto in trasmissione chiedesse di dire la sua, non basterebbero mille puntate di “Vieniviaconme”.

Filomena Procopio



Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!