Amici 10: il serale detta le regole

Piovono “stelline” sul serale di “Amici 10”: nello speciale di sabato, continuato come d’abitudine il lunedì, Maria De Filippi ha spiegato ai ragazzi e al pubblico quello che è il nuovo regolamento del serale. E il tutto sarà gestito dalle “stelline” (fonte Tv Blog).

Fino a oggi i ragazzi, sia ballerini che cantanti, sono stati giudicati dalla Commissione esterna; le votazioni assegnate, quindi, sono state convertite in “stelline”, operazione che ha permesso già di stabilire una classifica iniziale.

A partire da ieri, inoltre, i ragazzi dovranno accumulare tante più “stelline” possibili, perché sarà grazie a esse che si apriranno le porte del serale e, infine, della vittoria. È stato più volte detto che la decima edizione di “Amici” prevede un doppio canale, uno per il ballo e uno per il canto, ma resta comunque il fatto che il passaggio alla fase successiva del talent sarà determinato dal numero di stelline accumulate. Queste saranno assegnate dalla Commissione esterna e da un Commissario esterno. Dal canto loro, i ragazzi potranno accumulare stelline in due modi: o esibendosi e sottoponendosi al giudizio esterno o attraverso le sfide. In quest’ultimo caso, la vittoria sarà tradotta in stelline e, naturalmente, più la sfida sarà difficile più stelline si potranno vincere.

Ovviamente, la difficoltà della sfida viene stabilita in relazione alla posizione in classifica “stelline”, che vede, per quanto riguarda il canto, al primo posto Annalisa, seguita da, in ordine, Antonella, Virginio, Diana, Giorgia, Francesca, Gabriella, Antonio e Arnaldo (a pari merito); per quanto riguarda il ballo, Debora, Vito, Giulia, Andrea e Riccardo.

Questo, tradotto in termini di sfida, significherà che sfidare Annalisa, Antonella e Debora permetterà di guadagnare dieci stelline in caso di vittoria; mentre Diana, Francesca, Giorgia, Virginio, Gabriella, Vito, Giulia, Andrea e Riccardo cinque stelline; infine, Antonio e Arnaldo tre stelline.

Non verrà messa da parte la classifica di gradimento: anche questa, infatti, permetterà al primo classificato di guadagnare dieci stelline. Detto questo, la “classifica stelline” finale sarà unica, per il ballo e per il canto, e solo chi ha più stelline potrà accedere al serale.

Tutto questo nell’ottica di, come è stato detto fin dall’inizio, premiare la meritocrazia.

E voi siete d’accordo con il meccanismo delle “stelline”?

(Fonte articolo e foto: Tv Blog)

Antonella Gullotti