In vendita gli slip con Gps incorporato

All’invenzione di strani “aggeggi” siamo oramai abituati….ma questa forse li batte veramente tutti. Qualcuno ha infatti creato la “cintura di castità del 2010″…o meglio: un’intera linea di lingerie dotata di Gps.

Una nuova gamma di biancheria intima, high-tech. Inutile dire che le femministe di tutto il mondo sno rimaste inorridite e quante polemiche si sono innalzate alla presentazione dell’innovativo prodotto.

“E’ scandaloso pensare che gli uomini possano acquistare questo aggeggio e darlo alle loro donne per monitorale”,  ha dichiarato Claudia Burghart, leader di un gruppo di  femministe di Berlino. “Non è nulla più che una cintura di castità per gli uomini insicuri-  ha ribattuto la creatrice della lingerie Lucia Lorio, dal Brasile. Non c’è niente di male. Potrebbe essere utilizzato anche come una cosa simpatica”.

La lingerie GPS è venduta a 500 dollari, con un sistema di Global Positioning System di tipo standard. Il prezzo del prodotto aumenta  a 700 dollari per un mpdello più avanzato.

Insomma una vera e propria innovazione? Diffusasi la notizia in molti si sono messi alla ricerca del prodotto sul web per verificare le veridicità della notizia e sapere dove, eventualmente, acquistare la biancheria. Alcuni uomini hanno dichiarato di essere “principalmente curiosi” e voler sapere come funziona questa lingerie ma…sotto sotto…sono contenti di sapere dove sian la propria donna, in qualsiasi momento.

Altri invece pensano “all’indumento” come un gioco, qualcosa da utilizzare in particolari circostanze….tipo una “caccia al tesoro”….!

Niente da dire o obiettare….solo che oramai ce n’è veramente per tutti i gusti!

A.C