A dicembre l’Arte diventa per tutti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29

Arte da fruire con tutto il corpo, senza il limite di barriere sensoriali, questo il cuore del progetto che domani mattina, alla Biblioteca delle Arti del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, sarà presentato dal Direttore Regionale per i Beni Paesaggistici del Lazio, Federica Galloni, insieme al Soprintendente per i Beni Archeologici del Lazio, Marina Sapelli Ragni, il Responsabile dell’Associazione Blindsight Project, Laura Raffaelli, il Sindaco di Ardea, Carlo Eufemi, e il Sindaco di Nettuno, Alessio Chiavetta.

“Arte per tutti” è il titolo della manifestazione che, dal 10 al 12 dicembre, vedrà visite guidate “tattili” a Nettuno, al Museo Civico Archeologico e ad Ardea, nel sito archeologico di “Castrum Inui” e nella Raccolta Manzù della Galleria Nazionale D’Arte Moderna, insieme ad una serie di iniziative musicali, letterarie ed enogastronomiche.

Un percorso innovativo per godere dell’arte a trecentosessanta gradi, permettendo anche ai non vedenti di apprezzare le bellezze del patrimonio artistico – archeologico, utilizzando tutti i sensi a disposizione.

Valentina De Simone

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!