Home Lifestyle Salute

Gli acconciatori L’Oreal contro l’Aids

CONDIVIDI

Oggi è 1 dicembre, giornata mondiale per la lotta all’Aids, malattia che si sta diffondendo sempre di più. L’unico modo per sconfiggerla è prevenire l’Aids, e sono moltissime le iniziative che oggi hanno coinvolto il mondo intero. 

Anche L’Oreal, dal 2005, aderisce all’iniziativa con Acconciatori contro l’AIDS” . Per un giorno intero dite addio al gossip, alle solite chiacchiere in parruccheria, ma tutti coloro che si occupano della bellezza con indosso berretti, sciarpe e uniformi rosse, sono invitati a sensibilizzare i clienti sull’argomento Hiv/Aids in modo da sensibilizzare tutte le persone e limitare il contagio con lo slogan “Usa la tua voce, usa il tuo potere per un mondo più bello senza Aids”.

Gli organizzatori puntano sullo speciale rapporto che si istaura con i parrucchieri che, secondo la responsabile del progetto Christine Schuster <<sono in grado di comunicare messaggio importanti e informativi>>. Solo a New York gli stilisti del capello che quest’anno aderiscono all’iniziativa sono 500 ed hanno tutti partecipato a un convegno informativo organizzato dall’Unesco e il dipartimento della Salute, che si è tenuto al Palazzo di Vetro. Il primo traguardo è quello di superare il milione di conversazioni, ma il progetto ha grandi ambizioni. Nei saloni di bellezza, infatti, i clienti saranno invitati a girare dei mini-video sull’HIV che saranno poi trasmessi nei cartelloni interattivi di Times Square.

L’ iniziativa è supportata da un bellissimo calendario che ritrae 12 donne celebri con acconciature realizzate e fotografate da John Nollet. Diane Kruger, Vanessa Paradis, Monica Bellucci e Audrey Tautou sono solo alcune delle bellissime donne che hanno prestato il loro volto per una campagna così importante. Il calendario sarà in vendita in 20 paesi al mondo ed il ricavato sarà devoluto interamente ad AMREF per un progetto specifico dedicato all’ AIDS in AFRICA.

Daniela Ciranni