Probabili formazioni Lecce-Genoa: Ferrario recupera, dubbio Milanetto

Lecce – La quiete dopo la tempesta: rientrate le dimissioni del tecnico De Canio, i salentini si preparano ad affrontare il Genoa in un match delicatissimo. Ritornerà Ferrario, pronto a scendere in campo sin dal primo minuto. Brivio ha smaltito i problemi al ginocchio ma non dovrebbe trovare spazio tra i titolari. Ancora lavoro differenziato per Sini, Giuliatto e Reginiussen. In attacco conferma Di Michele agirà alle spalle di Ofere, in vantaggio su Corvia per la maglia di centravanti. Olivera titolare certo, Jeda in ballottaggio con Munari.

Il probabile schieramento:

(4-3-2-1): Rosati; Donati, Ferrario, Fabiano, Mesbah; Bertolucci, Giacomazzi, Olivera; Di Michele, Jeda; Ofere.

A disp.: Benassi, Diamoutene, Gustavo, Vives, Munari, Piatti, Corvia.

All.: De Canio.

Indisponibili: Reginiussen (10 giorni), Giuliatto, Sini (7 giorni).

Squalificati: Chevanton (4 giornate).

Diffidati: Ferrario, Mesbah, Di Michele, Corvia.

Altri: Petrachi, Coppola, Grossmuller, Rispoli, Brivio, Bergougnoux.

Ballottaggi: Ofere – Corvia 60%-40%; Jeda – Munari 55%-45%.

Genoa – Per l’impegno in trasferta di domenica pomeriggio, Ballardini rischia di perdere Milanetto: il centrocampista soffre di guai muscolari ed è in forte dubbio. Se non dovesse recuperare, spazio a Mesto come terzino, con Rafinha che scalerebbe come interno di centrocampo. In attacco conferma per la coppia Toni – Palacio. Kharja sarà il trequartista, Veloso troverà spazio come interno sinistro. Dainelli-Ranocchia coppia centrale di difesa.

Il probabile schieramento:

(4-3-1-2): Eduardo; Rafinha, Dainelli, Ranocchia, Criscito; Rossi, Milanetto, Veloso; Kharja; Toni, Palacio.

A disp.: Scarpi, Tomovic, Moretti, Mesto, Palladino, Rudolf, Destro.

All.: Ballardini.

Indisponibili: Kaladze (1 mese), Sculli (2 mesi), Chico (10 giorni).

Squalificati: nessuno.

Diffidati: Dainelli.

Altri: Perin, Boakye, Zuculini, Modesto, Jankovic.

Ballottaggi: Milanetto – Mesto 60%-40%.

Edoardo Cozza