Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Utrecht-Napoli: Vitale titolare, Pazienza resta a casa

0
CONDIVIDI

Impegno fondamentale per il Napoli stasera: se non è un’ultima spiaggia, poco ci manca. Bisogna battere l’Utrecht per continuare a sperare nella qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Qualsiasi altro risultato, infatti, significherebbe vedere allontanarsi le speranze di superare il girone. L’appuntamento è alle ore 19 al “Galgenwaard”. Arbitro dell’incontro lo spagnolo Iturralde Gonzalez, reduce dalla magica notte del “Super Clasico” Barça – Real Madrid.

Utrecht – Non è un gran periodo per la squadra olandese: una sola vittoria nelle ultime 5 partite di campionato sono l’indice di una squadra che non gode di un ottimo stato di salute. Inoltre mancherà lo zambiano Mulenga, giocatore chiave nel 4-3-3 del tecnico Du Chatinier. Sulla linea d’attacco agiranno Lensky e Demouge a supporto del promettente centravanti Van Wolfswinkel (classe ’89). A centrocampo ci sarà la “stella” Mertens. Sugli esterni di difesa spazio a Nesu e Cornelisse.

Il probabile schieramento:

(4-3-3): Vorm; Cornelisse; Schut, Wuytens, Nesu; Martens, Sillerbauer, Duplan; Demouge, Van Wolfswinkel, Lensky.

A disp.: Sinouh, Van der Maarel, Vostermans, Sarota, Nijholt, Maguire, Danso.

All.: Du Chatinier.

Indisponibili: Mulenga.

Napoli – Per una partita così delicata, Mazzarri non si affida ad un turn over troppo ampio: qualche cambio tra difesa e centrocampo, ma tridente Lavezzi-Hasmik-Cavani intoccabile. in difesa ci sarà spazio per Grava e Cribari in luogo di Santacroce e Cannavaro. Sugli esterni spazio a Zuniga e Vitale al posto di Maggio e Dossena. Restano a casa Sosa e Pazienza, alle prese con guai fisici. In panchina spazio per uno tra Cannavaro e Campagnaro.

Ecco il probabile schieramento:

(3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cribari, Aronica; Zuniga, Gargano, Yebda, Vitale; Lavezzi, Hamsik; Cavani.

A disp.: Iezzo, Santacroce, Cannavaro, Maggio, Dossena, Maiello, Dumitru.

All.: Mazzarri.

Indisponibili: Blasi, Sosa, Pazienza, Lucarelli.

Edoardo Cozza