Home Tempi Postmoderni Scienze

Provato per voi RockMelt, il Social Browser

CONDIVIDI

Abbiamo accettato l’invito e l’abbiamo testato.

Si chiama RockMelt ed è definito Social Browser per la sua capacità di integrarsi totalmente con i Social Network più diffusi ai quali, probabilmente, siamo iscritti.

Nel caso specifico si può accedere dalla Homepage del portale e richiedere un invito, si riceverà quindi una mail con le indicazioni del link dal quale scaricare il software. Le credenziali utilizzate per la richiesta di invito sono quelle di Facebook.

Un passo indietro. RockMelt ha alle spalle un padre molto competente in materia ed è Marc Andreessen co-fondatore di Netscape, uno sviluppatore ed imprenditore che ha nel suo DNA i concetti chiave di come un Browser deve essere ovvero semplice ma integrato e naturalmente abilitato all’uso delle  più moderne evoluzioni in termini di sharing e quindi convidisione e socializzazione. Andreessen è anche fondatore di Ning, la piattaforma di creazione di comunità online.

Costruito sulle fondamenta di Chromium, basa il suo meccanismo su un concetto abbastanza semplice e che tutti coloro i quali ‘vivono’ la rete percepiscono spontaneamente. Facciamo l’ipotesi di un Internauta che abbia un account su Twitter e Facebook. Utilizza il proprio pc per fare ricerche tramite un motore di ricerca preferito al quale sono ‘collegati’ via plugin i tool che consentono di mantenersi in constante collegamento con i social network oppure utilizza altri client specifici per gli update delle proprie comunità es. TweetDeck o altri. Il nostro internauta quindi probabilmente utilizza diversi strumenti per la navigazione e la socializzazione. Con RockMelt, invece, che è un browser dal look and feel molto simile a Google Chrome si ha una ‘completa integrazione‘ con i feed delle notizie dai blog o siti ai quali siamo fedeli e gli ‘amici’ di Facebook o Twitter, tramite il pilota comandi posto sulle due barre laterali. In questo modo un unico strumento, garantisce una esperienza social molto naturale.

Dalle Barre laterali del Browser si possono inviare inviti agli Amici e visualizzare e mantenere aggiornati i propri profili nelle varie comunità.

Anche il meccanismo della ricerca è stato ottimizzato in modo simile a quello da poco introdotto da Google e quindi è possibile avere il preview di ciò che si sta cercando ed atterrare quindi nella pagina che ci interessa senza dover ogni volta tornare al punto iniziale per richiedere la lista dei risultati della ricerca.

Da provare sicuramente partendo da un video di YouTube che ne spiega in dettaglio tutte le funzionalità.

Natascia Edera