Home Spettacolo Cinema

Disney: John Travolta e Robin Williams, una coppia di papà

0
CONDIVIDI

Disney Studios. Uscito al cinema a cavallo del 2009 e del 2010, per la prima volta insieme due attori che hanno iniziato trent’anni fa in due ruoli opposti: il primo, ballerino con la febbre del sabato sera, l’altro un alieno con un’astronave a forma di uovo. Si parla di Tony Manero e Mork ossia John Travolta e Robin Williams. In questa produzione Disney, titolo italiano, “Daddy Sitters”, i due attori si cimentano in ruoli a prima vista semplici, in un film per famiglie che non ha presume grandi innovazioni. Bisognerà però vedere come se la caveranno ad impersonare i due amici e colleghi, singles e impenitenti, che si ritrovano alle prese con una dell’esperienze più difficili della vita, la paternità.

Nel Cast lavorano anche la moglie e la figlia di Travolta, rispettivamente l’attrice Kelly Preston e la debuttante Ella Bleu. Sempre parlando di famiglia i due divi non sembrano passarsela tanto bene, Williams pare aver problemi con l’alcool, mentre Travolta è ancora nel pieno del lutto per la morte del figlio.

Nella trama infatti i due amici, anche non più giovanissimi, da qui il titolo originale “Old Dogs“, si ritrovano a dover fare da papà ad una coppia di gemelli, frutto di una notte di passione e alcool di uno dei due. Dan (Robin W.) è divorziato mentre Charlie ( John T.) è scapolo; i due dirigono una società di marketing che è alle prese con un contratto con clienti giapponesi che potrebbe salvare l’azienda. Arriva però una donna, ex di Dan ( Kelly P.) che gli rivela di avere due figli di sette anni (Ellen Bleu e Conner Raybum). I due sono coinvolti in una frenetica avventura da papà con risate e momenti di caos, come avviene per l’avventura al campeggio dove compare anche Matt Dillon.

La critica superficiale si chiede come mai due attori di questo calibro si cimentino in ruoli così standard in un film per famiglie. Il produttore Andrew Panay forse dà una spiegazione valida: <<una commedia decisamente grossolana ma con tanti momenti divertenti, e, cosa più importante, con un cuore enorme>>. Questo può essere visto come la volontà di entrambi di partecipare ad un progetto semplice, che mira però a divertire con un messaggio positivo nei riguardi della famiglia.

I.T.