Home Notizie di Calcio e Calciatori

Probabili formazioni Lecce-Genoa: Corvia titolare, Palacio si ferma

CONDIVIDI

Il Lecce vuole tornare a vincere dopo una settimana caotica: le dimissione, poi rientrate, del tecnico De Canio sono un chiaro segnale della confusione che ha regnato negli ultimi giorni in casa giallorossa. Dall’altra parte un Genoa, reduce dal pareggio “innevato” di Brescia, voglioso di vincere e convincere dopo le ultime prestazioni opache.
Sarà un match spettacolare? Chissà. Di certo le due compagini si daranno battaglia.
A dirigere l’incontro sarà Russo, proveniente dalla sezione di Nola.

Lecce – Tanti dubbi sul modulo, meno sugli interpreti. Sarà 4-4-2 o 4-3-2-1? Lo scacchiere tattico di De Canio non è ancora ben definito. Ciò che è certo è che in attacco torna Corvia dal 1′, affiancato (o supportato) da Di Michele. In campo anche Munari e il rientrante Ferrario, reduce da un infortunio che lo ha tenuto fermo un mese. Solo un dubbio: Donati (favorito) o Rispoli per il ruolo di terzino destro.

Ecco il probabile schieramento:

(4-4-2): Rosati; Donati, Ferrario, Fabiano, Mesbah; Munari, Giacomazzi, Bertolacci, Olivera; Di Michele, Corvia.

A disp.: Benassi, Rispoli, Gustavo, Piatti, Vives, Ofere, Jeda.

All.: De Canio.

Indisponibili: Giuliatto (10 giorni), Sini (7-10 giorni), Reginiussen (15 giorni).

Squalificati: Chevanton (4 giornate).

Diffidati: Mesbah, Corvia, Di Michele, Ferrario.

Altri: Bergougnoux, Petrachi, Coppola, Grossmuller, Diamoutene, Brivio.

Ballottaggi: Donati-Rispoli 60%-40%.

Genoa – Palacio è out: l’attacante argentino si ferma per problemi muscolari e dà appuntamento a tutti nel 2011. Il suo posto sarà preso da Palladino. Out anche Milanetto: ci sarà spazio per Mesto. Rafinha giocherà terzino destro, Kharja regista e Veloso rifinitore. Chico potrebbe tornare tra i convocati ma andrà in tribuna.

Ecco il probabile schieramento:

(4-3-1-2): Eduardo; Rafinha, Ranocchia, Dainelli, Criscito; Mesto, Kharja, Rossi; Veloso; Palladino, Toni.

A disp.: Scarpi, Moretti, Zuculini, Tomovic, Rudolf, Destro, Jankovic.

All.: Ballardini.

Indisponibili: Milanetto (4-5 giorni), Palacio (20 giorni), Sculli (4o giorni), Kaladze (30 giorni).

Squalificati: nessuno.

Diffidati: Dainelli.

Altri: Perin, Chico, Boakye.

Ballottaggi: nessuno.

Edoardo Cozza