Ascolti tv martedì 7 dicembre: Cenerentola travolge “I Cesaroni”

Il prime time di ieri, martedì 7 dicembre, ha premiato la scelta innovativa di Rai Uno, che ha trasmesso uno dei classici Disney più amati: “Cenerentola”, primo dei tre lungometraggi scelti dalla rete ammiraglia Rai in questo periodo natalizio e proposto in prima serata, ha conquistato 7.168.000 telespettatori, share del 26,58%, tra adulti e bambini, con la storia senza tempo, ma nella versione rimasterizzata e in alta definizione, della fanciulla sfruttata dalla matrigna e dalle sorellastre che incontra il suo principe azzurro e diventa principessa.

Niente da fare neanche ieri sera per il sedicesimo appuntamento con “I Cesaroni 4”, con Claudia Amendola, Antonello Fassari, Max Tortora, Marta Zoffoli, Matteo Branciamore e Alessandra Mastronardi, che ha appassionato 4.150.000 telespettatori, 15,63% di share, con l’episodio “Germana anno zero”, in cui  Giulio è alle prese non solo con la partenza di Olga, ma anche con Marco che, in preda all’alcol, mette a rischio la sua vita; intanto, dal passato di Germana Barilon, spunta un ex fidanzato.

Il film di Rai Due “In Good Company”, diretto da Paul Weitz, con Dennis Quaid, Scarlett Johansson, Topher Grace e Selma Blair, la storia di un brillante giovane che “ruba” il posto al capo cinquantenne nella direzione di una rivista e inizia anche una relazione con la figlia, ha divertito 1.437.000 telespettatori, share del 5,34%.

Su Italia Uno, il secondo episodio di “El Dorado – La città perduta”, con Shane West, Natalie Martinez, Luke Goss ed Elden Henson, le avventure di un archeologo alle prese con la ricerca della leggendaria città di El Dorado, ha guadagnato 2.052.000 telespettatori, 7,67% di share.

Buon risultato, come sempre, per “Ballarò”, condotto da Giovanni Floris sulla terza rete Rai, che intrattenuto 4.179.000 telespettatori, 16,27% di share, con una puntata caratterizzata soprattutto dall’intervento di Gianfranco Fini.

“Autumn in New York”, in onda su Retequattro, regia di Joan Chen, con Richard Gere, Winona Ryder, Elaine Stritch e Anthony LaPaglia, ha commosso 1.346.000 telespettatori, 5,31% di share, con la storia d’amore dal tragico epilogo tra la giovane, ma gravemente malata, Charlotte e Will, molto più grande di lei.

Infine, la prima stagione di “Leverage”, su La7, ha raccolto 289.000 telespettatori, share dell’1,04%, nel primo episodio; 211.000 telespettatori, share dello 0,79%, nel secondo; 297.000 telespettatori, share dell’1,56%, nel terzo.

Antonella Gullotti