Champions League, Cluj-Roma 1-1: il gol di Borriello vale gli ottavi di finale

La Roma pareggia in Romania, si qualifica come seconda del girone E e passa agli ottavi di finale di Champions League. Decisivo, nella gara di questa sera, il solito Marco Borriello, autore del gol del vantaggio al 21′ del primo tempo. Il pareggio del Cluj è arrivato nel finale, a 2′ dal termine, con un colpo di testa di Traoré.

PRIMO TEMPO – Ranieri sceglie Cassetti e Burdisso in difesa; sulla trequarti c’è Menez, con Simplicio arretrato in mediana. In porta, al posto dell’acciaccato Julio Sergio, gioca Lobont.

In una gara che si gioca a ritmi non elevatissimi, la prima occaione è di Totti, con una punizione da 25 metri che termina alta. La risposta dei rumeni arriva tre minuti più tardi, quando Koné ci prova da fuori ma Lobont blocca in due tempi. Ancora Roma al 13′: Borriello serve Castellini in piena area, l’esterno controlla male e l’occasione sfuma. Al 21′ i giallorossi passano: Simplicio recupera un buon pallone a centrocampo, lancia splendidamente Borriello che si presenta davanti a Stancioiu e lo batte di sinistro.

Trovato il vantaggio, gli uomini di Ranieri rallentano, limitandosi a contenere le (poche) offensive del Cluj. Negli ultmi minuti, però, i padroni di casa prendono campo, e vanno vicinissimi al pareggio con De Zerbi, sul cui sinistro ravvicinato Lobont compie il miracolo. L’ultima occasione è per Traoré: il portiere giallorosso blocca senza difficoltà.

SECONDO TEMPO – Con Greco al posto di uno spento Menez, la Roma inizia la ripresa con buon piglio. Al 48′ ci prova Totti: destro di poco a lato. Quattro minuti dopo, su colpo di testa di Burdisso, il portiere Stancioiu si salva con l’aiuto della traversa. Grande giocata di Borriello al 54′: sinistro al volo da posizione defilata e palla alta non di molto.

Il Cluj prova a scuotersi con Culio, il cui sinistro termina la sua corsa sopra la traversa. Ma sono ancora i giallorossi ad attaccare. Borriello, solo davanti al portiere, si vede respingere la conclusione di sinistro. Totti, servito dallo stesso numero 22, calcia fuori di un palmo.

Nel finale la Roma si disunisce, e dopo aver rischiato grosso su colpo di testa di Traoré, subisce il gol del pari all’88’: cross da destra del solito Culio, stacco di testa di Traoré e palla nell’angolino basso. E’ la rete che chiude la gara.

TABELLINO

CLUJ – ROMA 1 – 1

Cluj (4-4-2): Stancioiu; Panin, Cadu, Rada, Edimar (18′ st Bjelanovic); Kone, Dica (1′ st Leo Veloso), Kivuvu, Culio; De Zerbi (33′ st Bastos), Traoré.
A disposizione: Nuno Claro, Alcantara, Tony, Hora. All. Minteuan

Roma (4-3-1-2): Lobont; Cassetti (19′ st Cicinho), Mexes, N. Burdisso, Castellini; Brighi, De Rossi, Simplicio; Menez (1′ st Greco); Totti, Borriello.
A disposizione: Julio Sergio, Juan, Taddei, Vucinic, Adriano. All. Ranieri

ARBITRO: William Collum (SCO)

MARCATORI: 21′ pt Borriello (R), 43′ st Traoré (C)

AMMONITI: Culio (C), Traoré (C)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo