Lady Gaga poliglotta

Di Lady Gaga non si sa ancora tutto ed è sua  intenzione mostrare una ulteriore  sfacettatura della nuova ed indiscussa sua personalità. Solo ieri la poliedrica e multiforme Lady Gaga, ha inaugurato, a Barcellona questa fase ispanica del suo ultimo impegnativo  tour  europeo chiamato The Monster Ball Tour, prossima tappa Madrid  e ha voluto far sapere che, nel suo prossimo album ‘Born this way’, interpreterà  un brano in lingua spagnola,  ma ne canterà altri in sei lingue diverse.

Nel corso di una intervista rilasciata ad una nota  agenzia giornalistica russa, l’addetto stampa, agente, rappresentante, manager dell’artista, Ralph Simon ha affermato che: “Canterà in spagnolo, portoghese,  cinese mandarino e hindi ed inoltre vorrebbe registrare anche  una versione in lingua  russa”.

Come detto sopra, domenica prossima, si esibirà a Madrid: ma quanto dovranno attendere i suoi ‘mostriciattoli’ come solitamente la cantante chiama i suoi fans per sentire il secondo album registrato da Lady Gaga in studio? Ufficialmente  uscirà sul mercato l’anno prossimo, nel mese di maggio, e potranno ascoltare una prima tranche con dei singoli del disco già in febbraio.

E questi sono solo alcuni degli appuntamenti che attendono Lady  Gaga che con questo ‘Born This Way’, potrà dare una bella strizzatina d’occhio al suo vasto pubblico internazionale perché nel suo attuale tour , ‘The Monster Ball’, che la terrà impegnata per un bel po’  dovrà cercare di mantenersi in forma e super allenata perché l’attendono circa un centinaio di concerti  al di fuori degli Stati  Uniti che la terranno impegnata fino al 6  maggio prossimo.

L’idea di mostrare questa ‘nuova versione poliglotta’ della 24enne cantante newyorkese è stata suggerita dal suo addetto stampa Ralph Simon che le ha detto: “Se il prossimo anno, potessi registrare uno dei tuoi grandi successi in russo, ci sarebbe una  multitudine di giovani russi affascinati  nell’ ascoltare te, che sei la loro eroina, cantare nel loro stesso  idioma, e apportare ulteriore successo alla già tua fantasmagorica carriera musicale ”.

Maria Luisa  L.Fortuna