Ascolti tv mercoledì 8 dicembre: la vittoria va a “Chi l’ha visto?”

Nel prime time di ieri, mercoledì 8 dicembre, la vittoria è andata al sempre apprezzato “Chi l’ha visto?”, condotto da Federica Sciarelli sulla terza rete Rai, che ha guadagnato 4.237.000 telespettatori, 16,98% di share, con una puntata dedicata principalmente alla scomparsa di Yara Gambirasio.

Invece, sulla rete ammiraglia Mediaset, “La musica nel cuore – August Rush, regia di Kirsten Sheridan, con Freddie Highmore, Jonathan Rhys-Meyers, Keri Russell, Robin Williams e Terrence Howard, la storia di un bambino orfano che, grazie al talento per la musica, riesce a ritrovare i genitori, i quali non sapevano che lui fosse ancora vivo, ha appassionato 3.743.000 telespettatori, 15,60% di share.

Male per “Il pubblico da casa”: il nuovo programma di Rai Uno basato sull’interazione con i telespettatori, i quali, grazie alla novità del televoto gratuito, hanno decretato da casa il filmato vincitore della serata, ha intrattenuto solo 2.342.000 telespettatori, 9,52% di share.

L’incontro di Champions League “Cluj-Roma”, in diretta su Rai Due, terminato con un pareggio che ha permesso ai giallorossi di accedere agli ottavi di finale, ha tenuto incollati al piccolo schermo 2.271.000 appassionati di calcio, 8,60% di share.

Appuntamento su Italia Uno con “Wild – Oltrenatura”: la trasmissione condotta da Fiammetta Cicogna e dedicata al mondo della natura con documetari e servizi particolari, è stata seguita da 2.810.000 telespettatori, 12,93% di share.

Il film “Il destino di un guerriero – Alatriste”, in onda su Retequattro, diretto da Agustín Díaz Yanes, con Viggo Mortensen, Elena Anaya, Pilar Bardem, Carlos Bardem, Enrico Lo Verso e Nicolás Belmonte, la storia tratta dai romanzi di Arturo Pérez-Reverte e ambientata nella Spagna imperiale di Filippo IV, ha coinvolto 1.313.000 telespettatori, 6,09% di share.

Infine, “Exit – Uscita di sicurezza”, condotto da Ilaria D’Amico su La7, ha raccolto 699.000 telespettatori, share del 3,32%, con una puntata rivolta alla crisi che il nostro Paese sta attraversando.

Antonella Gullotti