Serie A, Palermo-Parma 3-1: basta un tempo al Palermo per la rimonta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:53

Il Palermo torna subito alla vittoria dopo la sconfitta col Napoli: partita di sostanza e carattere che beffa il Parma andato in vantaggio nel primo tempo per 1 a 0 grazie a Lucarelli. Tre goal nella ripresa spinti dai cambi di Rossi che indovina le sostituzioni da fare: Pinilla entra e segna, Kasami fa lo stesso nel finale. Nell’intermezzo un ottimo Miccoli trascina tutti ad un punto dalla zona Champions League.

1 TEMPO – Al 7′ già si vede la prima rete della partita grazie a Lucarelli che salta indisturbato e raccoglie di testa il corner di Giovinco: Sirigu battuto e il Parma è già in vantaggio per 1  a 0. Al 15′ ancora pericolosi gli ospiti con Candreva che conclude dalla distanza: Sirigu respinge e sulla ribattuta Giovinco trova ancora una volta la risposta del portiere palermitano. Al 17′ il tiro dalla distanza di Bacinovic fa capire che la squadra di casa è priva di idee e non riesce a costruire gioco.

Al 28′ ci riprovano dalla distanza i locali con Nocerino che calcia malissimo: Palermo che tiene molto la palla ma subisce le ripartenze del Parma. Al 30′ bruttissima entrata di Angelo su Pastore e arriva la prima ammonizione della gara. Al 31′ Pastore tira fortissimo verso la porta ma il suo tiro è ribattuto: arriva Miccoli in rovesciata ma la palla va alta. Palermo che cresce. Al 36′ però risponde il Parma con Crespo che serve Angelo: il tiro di quest’ultimo però è fuori di pochissimo ma quanto basta per far rabbrividire Sirigu.

2 TEMPO – Il secondo tempo inizia con Pinilla al posto di Pastore e la sostituzione di Rossi premia la squadra: al 6′ uno due tra Ilicic e Nocerino con l’italiano che arriva al tiro ribattuto da Mirante e da pochi passi può intervenire Pinilla che pareggia i conti, 1 a 1. Al 12′ ci riprova Pinilla con un destro da fuori area che però va nettamente fuori. Al 16′ il Palermo ribalta il risultato con Miccoli: Pinilla appoggia la palla per la punta palermitana che al volo conclude di destro battendo Mirante da fuori area per il 2 a 1.

Al 19′ Balzaretti supera due uomini sulla sinistra e crossa in area: palla che si impenna e cade tra le mani di Mirante che poi perde il possesso della palla; Miccoli colpisce con un pallonetto ma Lucarelli salva sulla linea. Al 21′ Ilicic da posizione defilata riceve da Miccoli e batte a rete sicuro prendendo però la traversa piena. Palermo che cresce e colleziona innumerevoli palle goal.

Al 26′ entra Liverani al posto di Rigoni. Al 31′ Angelo guadagna una punizione dalla trequarti: palla scodellata in area e Crespo da pochissimi centimetri batte a rete trovando un Sirigu prontissimo alla respinta in angolo. Escono Miccoli e Morrone per Kasami e Bojinov al 34′ e 36′. Al 44′ arriva il terzo goal del Palermo: cross di Ilicic in area e Kasami riesce ad incornare per il 3 a 1, ma sul goal c’è una vistosa deviazione di Zaccardo che mette in difficoltà Mirante.

TABELLINO

Palermo (4-3-2-1): Sirigu; Bovo, Munoz, Goian, Balzaretti; Bacinovic, Rigoni (26′ st. Liverani), Nocerino; Pastore (1′ st. Pinilla), Ilicic; Miccoli (36′ st. Kasami).
A disposizione: Benussi, Glik, Garcia, Maccarone. All: Rossi.

Parma (4-3-3): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Pisano; Morrone (34′ st. Bojinov), Dzemaili, Candreva; Angelo, Crespo, Giovinco.
A disposizione: Pavarini, Dellafiore, Fletscher, Paci, Ze Eduardo, Pereira. All: Mezzini (sostiuisce Marino in lutto per la madre).

RETI: 7′ pt. Lucarelli (Par), 6′ st. Pinilla (Pal), 16′ st. Miccoli (Pal), 44′ st. Zaccardo aut. (Pal)
Ammoniti: 30′ pt. Angelo (Par), 24′ st. Dzemaili (Par), 39′ st. Zaccardo (Par)

Mario Petillo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!