Serie A, Udinese-Fiorentina 2-1: Armero e Di Natale fanno felice Guidolin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Vittoria per 2-1 in rimonta per l’Udinese nel match casalingo contro la Fiorentina. La squadra di Guidolin conferma il trend positivo fra le mura amiche, con 7 vittorie e un pareggio nelle ultime 8 partite. Gli uomini di Mihajlovic al contrario confermano la mancanza di personalità fuori casa e pagano le numerose assenze. I viola passano immeritatamente in vantaggio nel primo tempo con Santana, grazie soprattutto ad un vistoso errore del portiere bianconero Handanovic. Nella ripresa l’Udinese continua a spingere, trovando prima il pareggio con Armero, poi il gol da 3 punti con Di Natale.

1° Tempo – In campo c’è una sola squadra, l’Udinese. I bianconeri vanno subito vicini al gol con Benatia, che colglie la traversa. Nel miglior momento dei padroni di casa, ecco il vantaggio ospite con Santana.

L’Udinese parte subito con grande intensità e al 4′ va vicina al vantaggio: Sanchez salta De Silvestri sulla destra, mette un cross basso su cui  si avventa Di Natale, che di prima spedisce a lato. Tre minuti più tardi è ancora l’Udinese a sfiorare la rete: punizione di Di Natale dall trequarti, cross in area e colpo di testa di Benatia che si stampa sulla traversa.

La Fiorentina è in evidente difficoltà e rischia di nuovo al 30′. quando il cileno Sanchez tenta la conclusione dai 25 metri, ma il suo destro termina di poco a lato.

Nel peggior momento viola, arriva il vantaggio: Santana ha palla sulla destra, si accentra e dai 25 metri tenta un sinistro che appare preda di Handanovic, il quale però commette un errore nel valutare la traiettoria e non riesce a respingere. Il vantaggio scuote un po’ gli uomini di Mihajlovic, che riescono a conquistare terreno e a terminare il primo tempo in vantaggio.

2°Tempo – La pressione dell’Udinese si fa ancor più forte e i viola non riescono a ripartire e pungere con efficacia. Il pareggio arriva grazie ad uno straordinario tiro di Armero dalla distanza, mentre Di Natale regala 3 punti a Guidolin, confermandosi bomber di questa squadra.

Al 5′ è Inler a provarci, con un sinistro dal limite che Avramov può solo respingere. Due minuti più tardi Sanchez serve Di Natale in area, che tenta di incrociare sul secondo palo, ma la sfera finisce fuori.

L’Udinese alza il baricentro, la Fiorentina si fa schiacciare nella propria metà campo e il pareggio arriva al 18‘: Armero raccoglie un pallone uscito dall’area viola e scaglia un potente sinistro da 40 metri che si insacca alla sinistra dell’estremo difensore viola.

I bianconeri ci credono e al 35′ trovano il gol-vittoria: Zapata serve Denis in area, l’argentino con un colpo di tacco libera Di Natale, il quale solo di fronte ad Avramov non deve far altro che spingere il pallone in rete.

Nonostante della Fiorentina non rimanga che qualche traccia, gli ospiti hanno una ghiotta occasione per pareggiare al 43‘: cross su punizione di D’Agostino, Babacar e Bolatti si trovano soli davanti ad Handanovic, ma a nessuno dei due riesce il tap-in vincente.

Tabellino:

Udinese (3-5-2) Handanovic; Coda, Benatia, Zapata; Isla, Inler, Asamoah (58′ Denis), Armero (91′ Pasquale); Pinzi; Sanchez, Di Natale (82′ Badu). A disp. : Belardi, Angella, Floro Flores, Corradi. All. Guidolin

Fiorentina (4-2-3-1) Avramov; Comotto, Kroldrup, Gamberini, De Silvestri; D’Agostino, Donadel (46′ Zanetti); Santana, Ljajic (54′ Bolatti), Vargas (75′ Babacar); Mutu. A disp. : Mirande, Felipe, Camporese, Cerci. All. Mihajlovic

Marcatori: 31′ pt Santana (F), 18′ st Avramov, 35′ st Di Natale (U)

Ammoniti: Mutu (F), Vargas (F), Donadel (F), Kroldrup (F), Bolatti (F), Sanchez (U)

Espulsi: nessuno

Arbitro: De Marco

Alberto Ducci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!