Stasera in tv i film “A slum Symphony” e “Santa Clause è nei guai”

In occasione dell’avvicinarsi delle festività natalizie, la tv in chiaro ci propone una serie di pellicole ben calate nell’atmosfera.

A slum symphony – Allegro crescendo” è un film documentario proprio del 2010. Il lavoro è stato girato dal regista Cristiano Barbarossa e vede la partecipazione straordinaria del maestro Claudio Abbado. In Venezuela 250 mila bambini provienenti dai quartieri più poveri e violenti trascorrono sei pomeriggi a settimana studiando musica classica. Quello che è stato impresso sullo schermo è la partecipazione ad un progetto sociale voluto sin dagli anni ’70 dal Maestro José A. Abreu Anselmi che ha costituito 157 orchestre disseminate sul territorio nazionale e che offrono una valida alternativa gratuita alla povertà. Il progetto vanta anche il patrocinio dell’ONU. Miglior documentario internazionale al “Roma fiction fest 2010”.

Santa Clause è nei guai” (titolo originale “The Santa Clause 3: The escape Clause”) è una commedia del 2006 diretta da Michael Lembeck. Nel cast Tim Allen ed Elizabeth Mitchell.  Terza pellicola di una fortunata serie natalizia. Polo Nord: Scott Alvin, alias Santa Clause, per gli italofoni Babbo Natale, è alle prese con i preparativi per iniziare la distribuzione dei regali. Ma quest’anno tutte le cose sembrano andare per il verso sbagliato: la moglie di Scott, sentendosi trascurata, reclama un po’ di attenzioni. Lui che deve, assolutamente, mantenere segreta la sua identità, chiama i genitori di lei perchè le stiano vicini. A completare il quadro interviene Jack Frost che cerca di sabotare, in ogni modo, il lavoro di Babbo Natale e degli elfi. Consegnare i regali ai bambini sarà, quest’anno, un’impresa alquanto ardua… Tim Allen, sempre adeguato al ruolo e mai sopra le righe, è l’unica perla di un film che, denso di cliché, ci offre una commedia che non ha alcun elemento di novità.

Valentina Carapella