Mondiale per club, quarti di finale: il Seongnam si guadagna l’Inter, out l’Al Wahda

Definita la semifinalista che affronterà l’Inter nel Mondiale per club in corso negli Emirati Arabi: saranno i sudcoreani del Seongnam che, nel quarto di finale di ieri, hanno battuto 4-1 l’Al Wahda, squadra vincintrice del campionato locale che aveva battuto l’Hekari Utd nel turno preliminare.
Pronostico rispettato e tante indicazioni per Rafa Benitez, che ha seguito l’incontro dalle sfarzose tribune dello Zayed Sport City.

La partita – Troppa la differenza tra le due compagini: i sudcoreani passano subito in vantaggio: al 4° minuto è Molina, centrocampista colombiano “giramondo”, a siglare la prima rete del match. L’Al Wahda pareggia, al minuto 27, grazie al solito Fernando Baiano ma è solo un’illusione. Dopo 3 minuti, Ognenovski riporta la situazione sul vantaggio per il Seongnam. Nella ripresa le reti di Cho e Choi chiudono la pratica, in realtà mai veramente in discussione. Seongnam batte Al Wahda 4-1.

Il programma – Ora le semifinali: martedì l’Internacional Porto Alegre affronterà gli atleticissimi congolesi del Mazembe; mercoledì scende in campo l’Inter che affronterà la compagine sudcoreana del Mazembe. Da qui  usciranno i nomi delle due finaliste.

Mai, da quando vige l’Intercontinentale formato extralarge, le squadre sudamericane o europee non si sono qualificate per la finale.
La prima volta è sempre dietro l’angolo. Potrebbe essere il segnale di un calcio globalizzato e sempre più livellato. Verso l’alto o verso il basso, dipende dai punti di vista.

Edoardo Cozza