Nervosismo nella coppia? Fate sesso per salvare il matrimonio

Se il vostro matrimonio comincia ad avere qualche incrinatura o si avvia agli sgoccioli, la “cura” prevede di fare sesso con il proprio partner. L’amore fisico sarebbe il metodo migliore contro la tensione e la nevrosi di coppia, per stimolare armonia e ritrovare la complicità di un tempo.

Questo il rimedio proposto da uno studio di un gruppo di ricercatori dell’Università del Tennessee, diretto da James McNulty e Michelle Russell e pubblicato su “Social Psychological and Personality Science”.

Gli scienziati hanno seguito 144 sposi nei primi quattro anni di matrimonio, chiedendo loro quanto fossero felici, quanti problemi avessero nel loro rapporto e quanto spesso facevano sesso. E’ così emerso che nei primi sei mesi dal fatidico “sì” sull’altare, le coppie facevano sesso almeno una volta a settimana, i momenti di amore fisco poi scendevano a tre volte al mese entro il quarto anno. Il livello di soddisfazione coniugale – emerge dalla ricerca – non risulta direttamente associato con la quantità di sesso consumato, ma per le coppie considerate ”altamente nevrotiche”, invece, fare molto sesso aiuta a rinsaldare l’unione e migliorare l’armonia, agendo da psicoterapeuta contro ansia, tensione ed irritabilità.

Riscoprirsi tra le lenzuola infatti aiuta a ritrovare armonia e fiducia nel rapporto e in qualche caso può addirittura salvare un matrimonio. Intimi approcci a due sono stati prescritti soprattutto ai coniugi più nevrotici, che trasferivano nel rapporto di coppia ansie e stress accumulati durante il lavoro, ma anche problematiche personali che non avevano il coraggio di affrontare col partner, come l’eiaculazione precoce, che porta le coppie a rischio rottura.

Insomma, siete pronti a testare questa “cura”?

Adriana Ruggeri