Yara Gambirasio: si teme sequestro, movente camorristico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58


Mentre Yara Gambirasio risulta introvabile a sedici giorni dalla scomparsa, gli inquirenti iniziano a seguire una pista finora presa in considerazione solo in modo relativo: una possibile ritorsione verso il padre.

Il geometra Fulvio Gambirasio lavora presso la ditta Gamba. Lavoratore ligio al dovere, “persona per bene”, secondo lo stesso datore di lavoro, forse fin troppo al punto da stare scomodo a qualcuno dei suoi colleghi o ex colleghi?.

Gli investigatori sono riusciti a trovare, inoltre un collegamento tra l’ultimo luogo in cui i cani hanno fiutato le tracce di Yara e la ditta per la quale il padre lavora.

Gli uomini del Ros, infatti, sono tornati nel cantiere del centro commerciale di Mapello, dove celle telefoniche e tracce fiutate dai cani testimoniano gli ultimi attimi di Yara, e luogo in cui lavorava Mohamed Fikri, il marocchino incarcerato con l’accusa di omicidio, poi liberato in seguito ad un clamoroso errore. Alcuni dei mezzi presenti in cantiere provenivano, e testimoniando quantomeno un rapporto, dalla ditta Lopav, finita al vaglio della Dda di Napoli per presunti collegamenti con un noto clan camorristico. La Gamba, ditta in cui lavora Fulvio Gambirasio, aveva lavorato in passato proprio con la Lopav.

Il geometra si difende, “Noi non abbiamo nemici”, escludendo a priori la pista della ritorsione, ma gli inquirenti preferiscono lasciare ogni porta aperta. Sia in merito alle testimonianze, “Prendiamo in esame anche le segnalazioni più stravaganti”, sia in merito alle piste su cui battere, dopo l’arresto, rivelatosi immotivato, di Fikri.

Nel caso in cui non si profilasse alcun movente vendicativo nei confronti dei Gambirasio, le indagini proseguirebbero su un trend preso in esame sin dall’inizio: Yara è stata rapita da qualcuno che conosceva. Non bene, forse, ma abbastanza per non arrivare a temere per la propria incolumità.

Di quel 26 novembre, intanto, si passa al setaccio di circa 15.000 telefonate, per pescare, tra le intercettazioni, una possibile chiave di svolta.

Carmine Della Pia

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!