Elizabeth Hurley si separa

Sembrava la versione moderna di una maharani con il suo mararaja in puro stile ‘anglo’- indiano, il matrimonio di Elizabeth Hurley con l’uomo d’affari indiano ed erede nel settore del tessile Arun Nayar, ma così non è stato. La relazione tra i due è  in crisi e sembrerebbe naufragata in maniera irrimediabile secondo una relazione riportata da tutti i più importanti tabloid: sempre secondo i gossip, ‘sembrerebbe’ essere stata lei  a tradire.

 La Hurley ha un figlioletto, di nome  Damian di  8 anni che ha avuto dall’ex Stephen Bing. Ma è famosa, soprattutto, per la sua precedente relazione, durata 13 anni, con l’attore  Hugh Grant  prima che la coppia annunciasse in maniera ufficiale, nel 2000, che si erano lasciati.   

La 45enne modella, attrice e designer britannica, ha voluto rendere nota la decisione, su tweeter, ieri domenica 12 dicembre, scrivendo: “Non è una bella giornata. Per la cronaca, mio marito ed io ci siamo separati alcuni mesi fa. Le nostre rispettive famiglie e gli amici più cari, sono stati informati di quanto stava accadendo.”

In ordine di tempo, l’annuncio via etere della Hurley, è coinciso con una relazione riportata dal giornale britannico ‘News of the World’ che  dichiarava  e avanzava l’ipotesi di una sua “presunta” relazione sentimentale con il giocatore di cricket Shane Warne. Come prova, il tabloid ha persino delle fotografie e dei video che ritrarrebbero la coppia mentre si bacia e scrive che i due hanno trascorso insieme la notte di mercoledì  scorso, a Londra, in un albergo della capitale inglese.

Hurley e Nayar avevano iniziato a frequentarsi nel  2003 e si sono sposato nel marzo del 2007 nell’incantevole cornice di Gloucestershire  presso il Castello Sudeley, dove, davanti a 300 ospiti scelti, i due si erano scambiate le promesse matrimoniali nel corso di una cerimonia di culto anglicano.  Alcuni giorni dopo la cerimonia inglese hanno dato vita nel Umaid Bhawan Palace presso Jodhpur, in India, con  sontuosi  e sfarzosi festeggiamenti, durati  una settimana, al matrimonio, in questo caso, in puro stile Hindu.

Maria Luisa L.Fortuna