Inter, Eto’o è sicuro: “Con tre gol di Stankovic siamo Campioni del Mondo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:48

L’avventura dell’Inter al Mondiale per Club inizierà questo mercoledì. Ad Abu Dhabi la squadra di Benitez dovrà infatti affrontare la semifinale contro i modesti coreani del Seongnam, che precederà la probabile finale contro l’Internacional di Porto Alegre. La squadra nerazzurra sta quindi iniziando ad allenarsi, per non arrivare impreparata a questo suo primo importante esame in terra araba.

STANKOVIC: “PENSIAMO A QUESTA GARA DA MILANO” – Allenamenti che si sono svolti a porte chiuse e sotto lo sguardo attento di Benitez, che forse ha già in mente l’11 da schierare mercoledì. Allenamenti che hanno anche visto tanta concentrazione tra i Nerazzurri. E proprio di questo aspetto Stankovic ha voluto parlare con i cronisti che lo intervistavano a fine seduta, dicendo che “Da quando siamo saliti sulla scaletta dell’aereo a Milano, e forse anche da un po’ prima, siamo concentrati su questo appuntamento“.

“AL COMPLETO SI LAVORA MEGLIO” – Stankovic ha poi parlato dello spirito che si vive tra i Nerazzurri in queste ore. “Quando tutti ci possiamo allenare assieme– ha dichiarato il centrocampista serbo –Tutti abbiamo voglia di migliorare. Aumenta l’intensità, l’impegno, la concentrazione. Sembra infatti strano, eppure sono forse passati cento giorni da quando eravamo tutti in campo“.

“SEONGNAM MERITA RISPETTO” – Poco prima di parlare dei prossimi rivali coreani, Stankovic è stato interrotto dalla simpatica irruzione di Eto’o, che di fronte ai giornalisti si è fatto sfuggire questa sua profezia “Drago, segni tre gol e vinciamo la coppa…“. Successivamente Stankovic ha ripreso la parola ed a parlato del Seongnam, la formazione dell’estremo oriente con cui l’Inter dovrà vedersela per poter approdare alla finale del Mondiale per Club. “La squadra sudcoreana l’abbiamo vista giocare l’altro giorno– ha detto l’ex-giocatore della Lazio, che ha poi aggiunto –E’ una buona formazione, organizzata e che merita rispetto, perché ha fatto tanta strada per arrivare sin qui. Ma tanta strada l’abbiamo fatta anche noi, e vogliamo continuare così sino al traguardo, per dare a questo 2010 un ricordo ancora migliore“.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!