Cotto e Mangiato, le ricette di Benedetta Parodi

Il Natale si avvicina: ecco una ricetta natalizia direttamente da Cotto e Mangiato. Con i consigli di Benedetta Parodi sarà molto più semplice preparare una buonissima cena per la vigilia o il pranzo per il 25 dicembre. Tutto come sempre, sarà facile e veloce perché è questo lo scopo di Cotto e Mangiato. Cucinare in modo semplice e soprattutto in modo veloce. E se seguite le ricette della bravissima Benedetta non potrete sbagliare. Oggi abbiamo scelto per voi la ricetta del cappone ripieno.

Ecco gli ingredienti che saranno necessari per preparare il piatto:

Un cappone sviscerato.

Per farcirlo occorrono: 100g. di pane, 100g. di salsiccia, latte quanto basta, mezza cipolla, una noce di birro, 50g. di parmigiano, due tuorli d’uovo, un cucchiaio di pistacchi sgusciati( meglio se non salati), sale q.b., 100g. di prosciutto crudo, il fegatino del cappone.

Per preparare il brodo: una cipolla, tre chiodi di garofano, una costa di sedano una carota un cucchiaino di sale grosso.

Iniziamo la preparazione: per prima cosa affettiamo la mezza cipolla e la facciamo rosolare nel burro in una piccola padella. Ammolliamo poi il pane nel latte e lo riduciamo in poltiglia. Togliamo il budello alla salsiccia e uniamo anche quella.

Continuiamo aggiungendo il prosciutto tagliato a listarelle e i tuorli d’uovo; uniamo poi il parmigiano i pistacchi, il fegatino tagliato a pezzi e il soffritto. Amalgamiamo bene il tutto e riempiamo l’interno del cappone con la farcia. Passiamo poi alla fase più delicata: cuciamo la pelle del cappone con ago e filo per evitare che fuoriesca la farcitura.
Leghiamo poi con lo spago le gambe del cappone. Facciamo bollire l’acqua con il sedano e la  carota e cipolla. Aggiungiamo poi i chiodi di garofano, saliamo e quando bolle immergiamo delicatamente il cappone.
Cuociamo a fuoco moderato per circa due ore. Tagliamo il cappone a pezzi e li disponiamo in un piatto da portata dai bordi alti. Saliamo leggermente.

Per ultimo estraiamo il ripieno dal cappone e lo tagliamo a pezzi distribuendolo sulla carne. Bagniamo poi il tutto con due mestoli di brodo. Divertiamoci a guarnire con quello che ci piace.

Filomena Procopio

( fonte: tgcom)