Bologna, la fine di un incubo: Zanetti vicino all’acquisto del club

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01

La fine dell’incubo per il Bologna ha il profumo di caffè. Sono ore decisive infatti per la svolta societaria in casa rossoblù, in procinto di passare nelle mani della cordata guidata da Giuseppe Consorte e Massimo Zanetti, proprietario della Segafredo.

Ad annunciare l’accordo trovato è stato l’ad felsineo Marras, che ha confermato come il passaggio di consegne sia ormai molto vicino: “Ieri notte è stato raggiunto un accordo verbale tra le parti – le parole di Marras -. In queste ore io e l’ingegner Consorte stiamo lavorando per presentare al c.d.a. di domani la nuova composizione della società”.

Gli entusiasmi sono stati frenati da una nota della Intermedia, la merchant bank di Consorte, che ha confermato la trattativa senza annunciarne  però l’immediata chiusura. “L’operazione – si legge –è potenzialmente fattibile ma non ancora assolutamente chiusa. Nel suo ruolo di consulente Intermedia Finance, comunicherà a tempo debito la chiusura, o la mancata chiusura, della stessa”.

Tra qualche conferma e le solite smentite di rito, tutto lascia quindi presagire che sarà Zanetti il nuovo presidente del Bologna. Anche se il condizionale è d’obbligo. Perché sull’altro fronte l’attuale massimo dirigente Sergio Porcedda non sarebbe convinto dell’offerta presentata da Consorte & co. e starebbe vagliando altri possibili acquirenti.

Tra questi un’altra cordata composta dall’immobiliarista Antonio Casale, il patron della Virtus Sabatini e la Barclays  bank. Porcedda li avrebbe incontrati a Roma e starebbe cercando di capire le reali intenzioni del gruppo.

I tifosi e la squadra fremono, il momento è delicato e ormai si inizia ad intravedere la luce in fondo al tunnel.

La decisione dei giocatori di mettere in mora la società per i stipendi non pagati, non ha scalfito minimante la professionalità del gruppo e del tecnico Malesani, che hanno continuato a lavorare duro con l’impegno che da sempre li ha contraddistinti, dimostrando attaccamento alla maglia e conquistando punti importanti per la corsa salvezza.

Anche per quanto dimostrato dalla squadra e dai tifosi, il Bologna merita una svolta al più presto.

Francesco Mancuso

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!