Europa League, Juventus-Manchester City 1-1: al baby Giannetti replica Jo

Si chiude in parità, 1-1, il sesto ed ultimo incontro della fase a gironi di Europa League tra Juventus e Manchester City. Era stata la squadra di Del Neri a portarsi in vantaggio agli sgoccioli del primo tempo con il giovane Giannetti, bravo a sfruttare un assist da sinistra di Del Piero. Il pari degli inglesi è arrivato alla mezz’ora della ripresa, con una girata di Jo.

Il pareggio serve solo agli uomini di Mancini, che chiudono il girone al primo posto ed eviteranno nei sedicesimi le squadre provenienti dalla Champions. I bianconeri salutano la competizione al terzo posto, con sei pareggi in altrettante partite.

PRIMO TEMPO – Rispetto alle previsioni della vigilia, Del Neri preferisce lasciare in panchina Iaquinta: in attacco, al fianco di Del Piero, c’è il giovane Giannetti.

Gli inglesi partono forte. Dopo appena 2 minuti, su grande spunto di Richards a destra, grande occasione per Jo, che non riesce a chiudere in rete a un passo dalla linea di porta. Quattro minuti dopo Sissoko, di petto, sfiora l’autogol: Manninger devia in angolo. Del Piero prova ad alleggerire la pressione con un paio di spunti: prima è bravo Boyata a salvare, poi la conclusione del capitano bianconero termina alta non di molto.

Dopo un primo quarto d’ora di fuoco, i ritmi calano e di occasioni non se ne vedono più. Per rivedere un guizzo bisogna attendere il 37′, quando Chiellini è costretto al salvataggio su percussione di Milner. Al 43′, quasi improvviso, arriva il gol del vantaggio bianconero: grande spunto di Del Piero sulla sinistra, cross basso per Giannetti che anticipa Boyata e batte Given da due passi. La prima frazione si chiude con la Juve avanti di un gol.

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con un colpo di testa di Jo che termina a lato. Al 53′ Felipe Melo ci prova da lontano, ma Given è attento. Grande occasione per Johnson un minuto dopo: Grygera salva tutto. Al 56′ è Krasic a lasciar partire un gran destro da fuori, trovando il portiere inglese pronto alla deviazione in corner. Passa un minuto e Legrottaglie avrebbe l’occasione per chiudere il match, ma non trova la rete da pochi metri.

E’ il 58′ quando Del Piero ci prova su punzione, mandando alto. Poi è Sissoko a non trovare la porta con un colpo di testa ravvicinato. Al 63′ Milner tenta la conclusione da fuori, ma non trova lo specchio della porta. Dieci minuti dopo, grande giocata di Del Piero, che prova una delle “sue” conclusioni a giro, ma stavolta di sinistro: palla fuori di una spanna.

Al 76′ arriva il gol del pareggio ospite: assist centrale di Johnson, Jo si gira bene e di sinistro infila nell’angolo. Nel finale il City prova a vincere la partita con un paio di conclusioni dello stesso Johnson e di Wright-Phillips, ma il risultato non cambia più.

TABELLINO

JUVENTUS – MANCHESTER CITY 1 – 1

Juventus (4-4-2): Manninger; Grygera, Legrottaglie, Chiellini, Traoré (22’ st Boniperti); Krasic (11’ st Camilleri), Felipe Melo, Sissoko, Pepe; Del Piero, Giannetti (33’ st Buchel).
A disposizione: Storari, Bonucci, Giandonato, Iaquinta. All. Del Neri

Manchester City (4-4-2): Given; Richards, Boateng, Boyata, Bridge; Wright-Phillips (47′ st Chantler), Milner, Vieira, Johnson; Jo, Tchuimeni-Nimely (16’ st Zabaleta).
A disposizione: Taylor, Kay, Mee, Ibrahim, Elabdellaoui. All. Mancini

ARBITRO: Vad (Ungheria)

MARCATORI: 43’ pt Giannetti (J), 31’ st Jo (M)

AMMONITI: Zabaleta (M), Felipe Melo (J), Sissoko (J)

ESPULSI: Nessuno

Pier Francesco Caracciolo