Europa League, risultati 6a giornata: Napoli qualificato in extremis


L’onore è salvo. L’unica squadra italiana che poteva accedere al turno successivo ce l’ha fatta, ma che fatica e che emozioni! Il Napoli di Mazzarri, ancora una volta, nel recupero, agguanta una vittoria fondamentale per continuare il cammino in Europa League. Eroe della serata del San Paolo, manco a dirlo, è Edinson Cavani che al 93′ risolve in mischia di testa e mette a segno il gol qualificazione, il settimo quest’anno in Europa League. Nel finale, molto nervoso, è stato espulso Paolo Cannavaro, che salterà quindi l’andata dei sedicesimi. Nell’altra gara del girone, il Liverpool, già qualificato, schiera i ragazzini e non va oltre lo 0-0 in casa contro l’Utrecht, già eliminato.

Vittoria inutile del Palermo, già fuori, contro i modesti svizzeri del Losanna per 1-0: decide con uno stacco imperioso Munoz a sei minuti dalla fine. In precedenza, una traversa per parte colpita da Joao Pedro per i rosanero e Celestini per i padroni di casa. Nell’altra gara del gruppo F, le sue squadre già qualificate – Sparta Praga e Cska Mosca – pareggiano per 1-1.

Accede ai sedicesimi anche il Villareal di Giuseppe Rossi. E’ proprio “Pepito” a trascinare la sua squadra e a portarla alla vittoria in rimonta con una doppietta sul campo dei belgi del Bruges. L’altra promossa del girone è il Paok Salonicco dove milita Bruno Cirillo: i greci battono in trasferta 1-0 la diretta concorrente, la Dinamo Zagabria, grazie a un gol di Salpingidis, attaccante della nazionale greca.

Nel gruppo J, uno dei più agguerriti della competizione, vanno avanti il Psg e il Siviglia e va fuori il Borussia Dortmund rullo compressore della Bundesliga. I tedeschi non vanno oltre il 2-2 in casa degli spagnoli e salutano la competizione.
Nonostante il pareggio per 1-1 in casa del Karpaty (primo punto nella competizione), sono i parigini a vincere il girone.

Nel gruppo E era già tutto deciso con Dinamo Kiev e Bate Borisov già qualificati. Gli ucraini pareggiano 0-0 contro lo Sheriff in una partita scialba e vincono il girone. I bielorussi cedono invece all’orgoglio olandese dell’AZ Alkmaar che si impone per 3-0.

I giochi erano già fatti anche nel gruppo L con Porto e Besiktas già qualificati. I portoghesi chiudono in bellezza sconfiggendo 3-1 il Cska Sofia. Vittoria anche per i turchi che sconfiggono 2-0 il Rapid Vienna: va in gol anche Quaresma, tornato titolare dopo una lunga assenza per infortunio.

Ecco tutti i risultati di stasera:

GRUPPO D

Dinamo Zagabria-Paok Salonicco 0-1 – 60′ Salpingidis

Club Brugge-Villareal 1-2 – 28′ Kouemaha (CB), 30′ e 34. rig. Rossi (V)

Classifica: Villareal 12, Paok 11, Dinamo Zagabria 7, Club Brugge 3

GRUPPO E

AZ Alkmaar-Bate Borisov 3-0 – 7′ e 84′ Sigthòrsson, 86′ Maher

Dinamo Kiev-Sheriff 0-0

Classifica: Dinamo Kiev 11, Bate Borisov 10, AZ Alkmaar 7, Sheriff 5

GRUPPO F

Sparta Praga-CSKA Mosca 1-1 – 15′ Dzagoev (C), 44′ V.Kadlec (S)

Losanna-Palermo 0-1 – 84′ Munoz

Classifica: CSKA Mosca 16, Sparta Praga 9, Palermo 7, Losanna 1

GRUPPO J

Karpaty-PSG 1-1 – 39′ Luyindula (P), 45′ Fedetskiy (K)

Siviglia-Borussia Dortmund 2-2 – 4′ Kagawa (B), 31′ Romaric (S), 35′ Kanoutè (S), 49′ Subotic (B)

Classifica: Paris Saint-Germain 12, Siviglia 10, Borussia Dortmund 9, Karpaty 1

GRUPPO K

Napoli-Steaua Bucarest 1-0 – 93′ Cavani

Liverpool-Utrecht 0-0

Classifica: Liverpool 10, Napoli 7, Steaua Bucarest 6, Utrecht 5

GRUPPO L

Besiktas-Rapid Vienna 2-0 – 32′ Quaresma, 45′ Ernst

Porto-CSKA Sofia 3-1 – 22′ Otamendi (P), 48′ Delev (C), 54′ Rùben Micael, 93′ James Rodriguez

Classifica: Porto 16, Besiktas 13, Rapid Vienna e CSKA Sofia 3

Miro Santoro