Stasera in tv Carlo Verdone in “C’era un cinese in coma”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:22

Questa sera, alle ore 21:10, Rete 4 trasmetterà la commedia, tutta italiana, “C’era un cinese in coma” (anno 2000). La pellicola, diretta e interpretata da Carlo Verdone, ha nel cast una serie di altri, esilaranti attori tra cui Beppe Fiorello e la bellissima Anna Safroncik. Durata: 109 minuti.

Ercole Preziosi è uno showman di basso profilo. Durante la sua ultima esibizione ad un concorso di bellezza, deriso da una persona in platea, se la prende con tutto il pubblico nonostante il fatto che tra gli spettatori ci fossero anche il sindaco ed un assessore. Anche in casa le cose non vanno bene dato che la moglie e la figlia lo estromettono persino dalle loro conversazioni. Titolare di un’agenzia che va a rotoli, Ercole ripone tutte le sue speranze nel comico Rudy Sciacca, un famoso artista siciliano. Quest’ultimo, però, rimane vittima di un incidente prima di un’esibizione e a Preziosi non resta che far esibire il suo autista (Beppe Fiorello) che lo aveva sorpreso con una barzelletta su un cinese in coma. Quest’ultimo, dapprima reticente, decide di esibirsi e stupisce il pubblico con la sua comicità talmente volgare da essere scambiata per anticonformista…

La storia di un ragazzo con un talentaccio improbabile ma di grande presa sul pubblico è già vista. Anche il resto della storia è prevedibile: l’aspetto comico viene affiancato da un’implicazione pseudo sentimentale nel momento in cui Preziosi, il protagonista, viene a conoscenza del fatto che il suo assistito ne ha sedotto anche la figlia. Una storia di ordinaria amministrazione da Iris Blond in poiDeja vue, dunque. Quello che resta è il grandissimo talento di Carlo Verdone. Talento che noi amiamo molto. Ma la trama bisognerebbe del rinnovamento di una sceneggiatura ormai trita.

Valentina Carapella

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!