Tutti contro Belen Rodriguez: troppo sexy?

Belen Rodriguez è troppo sexy? Forse è questo il problema della bella argentina: essere troppo sexy, troppo bella, troppo provocante, con un fidanzato troppo chiacchierato. E il passo che fa scattare l’invidia è brevissimo.

E’ di questo parere Cristian De Sica, suo partner negli spot della celebre compagnia telefonica e nel film natalizio in uscita domani, venerdì 17 dicembre, “Natale in Sudafrica“: “Ci sarà chi dice ‘che bella gnocca’ e chi ‘oddio che vergogna’. Certo è bella, è ricca, ha un fidanzato criticato, ha tutti addosso…”, ha commentato l’attore dalle pagine di ‘Chi‘, a proposito delle voci che la vorrebbero fuori dagli spot per non aver ottenuto il risultato atteso. E ha aggiunto: “Quando c’erano i soldi la gente era tranquilla, adesso è incaz… e se vede una bella, ricca e su una macchina lussuosa gli girano: è invidia”.

Anche Belen ha reagito alle voci e a tutti coloro che le danno continuamente addosso: “La verità è che è troppo facile massacrare una come me, forse perché sono sudamericana o forse perché ho un compagno molto scomodo. Mi si dà addosso con ogni scusa, ma io non sono l’Anticristo”, ha detto in un’intervista a ‘Gioia‘.

Nonostante critiche e pettegolezzi, però, la showgirl e attrice sta vivendo un momento lavorativo d’oro e anche la sua storia d’amore con Fabrizio Corona sembra essere uscita dalla crisi. Anzi, sembra proprio averla superata alla grande: “Ci sto davvero riuscendo: sto facendo di Corona un bravo ragazzo”, ha detto la Rodriguez a ‘Oggi‘. E il futuro lo vede accanto a Fabrizio, come compagna e come madre: “È da quando ho 20 anni che mi porto dentro questo figlio immaginario. Sono perennemente incinta. È il più grande dei miei desideri. (…) Di mamma ce n’è una sola e di papà pure, Fabrizio Corona”.

Belen appare grintosa e determinata dalle pagine di ‘Oggi‘, nel lavoro e nella vita privata : “Quel figlio lo voglio e lo avrò appena possibile. Me lo auguro come il più grande dei beni perché solo attraverso un figlio potrò sentirmi completa”.

(Foto: Ansa/Guido Montani)

Antonella Gullotti