Yara Gambirasio: la madre, “I perché me li chiedo dopo, ora voglio Yara”


Venti giorni fa spariva nel nulla Yara Gambirasio, ginnasta tredicenne che, oltre alle poche amicizie tutte relegate nelle migliaia di anime residenti a Brembate di Sopra, nel bergamasco, trascorreva il suo tempo ad allenarsi al palazzetto dello sport.

Non vi sono tracce sufficienti affinché gli inquirenti possano parlare di ritrovamento, nonostante siano fiduciosi che la ragazzina sia ancora viva, e nei paraggi.

La madre, sempre schiva nel mostrarsi alle telecamere, ha parlato con un giornalista di News Mediaset: “Tutti i perché me li chiederò dopo, ora sinceramente non mi pongo alcuna domanda”. La pragmatica, seppur disperata, attesa di notizie la vive nel silenzio della sua abitazione, circondata dal marito, il geometra Fulvio Gambirasio, e dai tre figli: “Non leggo i giornali, né vedo la tv, attendo notizie solo dai carabinieri”, aveva riferito al citofono, “e per ora non ce ne sono”. Dei fratellini di Yara ha detto: “I nostri figli sono come noi in attesa e chiedono della sorellina”.

Le ricerche proseguono e nessuna pista sembra essere esclusa. Qualche giorno fa i controlli si erano intensificati sulla Citroen rossa di cui parlò un testimone poche ore dopo la scomparsa, e su un furgone bianco notato più di una volta in zona: a bordo, un uomo che si appostava spesso fuori al palazzetto.

Due giorni fa i vigili avevano notato lo stesso furgone, proseguendo ad un controllo.

Un uomo di 40 anni era a bordo: residente a Introbio, sulla Valvassina, ha precedenti per atti osceni e tentate violenze. Se all’apparenza non è possibile collegare con certezza tale controllo, non è possibile neppure eliminare alcuna pista.

Solo questa mattina, infine, il ritrovamento di una maglia simile a quella indossata da Yara aveva fatto pensare al peggio, o al meglio. Dopo vari controlli effettuati anche dai genitori, l’indumento sembra non appartenere alla ragazzina: i disegni sono diversi, e anche la taglia non corrisponderebbe a quella di Yara.

Carmine Della Pia