Probabili formazioni Sampdoria-Genoa: Veloso ni, Marilungo sì

La partita più importante dell’anno, uno dei derby più belli d’Italia, due squadre che quest’anno ne stanno passando molte: la Sampdoria viene dal caso Cassano, col giocatore che tornerà in campo dal 1 Febbraio con stipendio dimezzato, dall’eliminazione dall’Europa League e da prestazioni non molto convincenti; il Genoa ha cambiato allenatore proprio quest’anno dopo diversi anni, con un calciomercato fallimentare che avrebbe dovuto portare la squadra magari lì dov’è il Napoli. Tutte delusioni, insomma, che si incontrano stasera dove chi vincerà ritroverà la gloria prima di Natale.

SAMPDORIA – Zauri recupera ma bisognerà attendere solo la rifinitura di oggi per capire se potrà essere schierato titolare o sarà meglio conservarlo e sfruttarlo per un tempo soltanto. Non recupera Cacciatore, che si era infortunato contro il Brescia, quindi come esterno basso dovrebbe partire Volta. A completare la difesa Gastaldello, Lucchini e Ziegler. Confermata l’assenza di Semioli, che tornerà a Gennaio, ci sarà il ballottaggio tra Mannini e Koman, col primo favorito per esperienza. In mediana confermati Tissone-Palombo e Guberti sulla fascia: in attacco Pazzini e Marilungo con Pozzi pronto a subentrare.

Sampdoria (4-4-2): Curci; Volta, Gastaldello, Lucchini, Ziegler; Mannini, Tissone, Palombo, Guberti; Pazzini, Marilungo.
A disposizione: da Costa, Accardi, Zauri, Poli, Dessena, Koman, Pozzi. All: Di Carlo.

Indisponibili: Semioli (rientro 18ª giornata), Cacciatore (rientro 18ª giornata)
Diffidati: Nessuno
Squalificati: Nessuno
Altri:  Cassano (sospeso fino al 1/2/2011), Fornaroli, Fiorillo

GENOA – Zuculini non era previsto nemmeno in panchina per il derby ma l’assenza poteva creare malcontento: per fortuna di Ballardini, l’argentino è stato colpito da un affaticamento muscolare e oggi si è allenato in palestra costringendo l’allenatore a lasciarlo a casa. Confermate le assenze di Palacio, in cura in Argentina, e Sculli, che lavora in un gruppo a parte con un differenziato. Sale il dubbio per Miguel Veloso dietro le punte che potrebbe essere sostituito da Palladino: la decisione verrà presa solo dopo la rifinitura. Per il resto formazione confermata con Toni e Rudolf in attacco, Rafinha-Milanetto-Rossi in mediana.

Genoa (4-3-1-2): Eduardo; Mesto, Dainelli, Ranocchia, Criscito; Rafinha, Milanetto, Rossi; Veloso; Rudolf, Toni.
A disposizione: Scarpi, Moretti, Chico, Destro, Kharja, Palladino, Jankovic. All: Ballardini.

Indisponibili: Sculli (gennaio), Kaladze (rientro 18ª giornata), Palacio (rientro 18ª giornata), Zuculini (da valutare)
Diffidati: Dainelli, Criscito
Squalificati: Nessuno
Altri: Tomovic, Perin, Boakye, Modesto

Mario Petillo