Scilipoti: “Mai avuto rapporti con la mafia”

E’ lui il personaggio politico del momento. Domenico Scilipoti, il deputato ex Idv che ha salvato il governo Berlusconi dalla sfiducia del 14 dicembre, resta al centro delle polemiche non solo in merito alla presunta compravendita di voti in Parlamento, ma anche all’ipotetico legame con organizzazioni mafiose e malavitose per fatti del 2002.

”Prendo atto – scrive Scilipoti in un comunicato- di quanto scritto e affermato in questi ultimi giorni dalla stampa e, in particolare, da ‘Anno Zero’ nella puntata del 16 dicembre 2010, e dalle affermazioni rivoltemi da parlamentari dell’IdV. Ritengo false e tendenziose le notizie divulgate, che mi vedrebbero coinvolto in fatti del 2002 ritenuti di affiliazione a organizzazioni di stampo mafioso di cui ne sono completamente estraneo. Non ho mai avuto rapporti di nessun genere con affiliati alla malavita e – sottolinea l’onorevole – non sono mai stato destinatario di nessuna comunicazione giudiziaria e di nessun avviso di garanzia. Mai nessuno, fino ad oggi, né organi di stampa, e neppure semplici cittadini dell’hinterland, si era mai sognato di associare il mio nome a fatti o accadimenti legati a organizzazioni di stampo mafioso. Nelle prossime ore – minaccia il ‘Giuda’ Idv – i miei legali faranno prevalere le ragioni del buon diritto”.

Raffaele Emiliano