Serie A, Milan-Roma 0-1: i giallorossi espugnano San Siro

La Roma batte il Milan per 1-0 e conquista 3 punti grazie ad una prestazione che può dare grande fiducia all’ambiente giallorosso. Determinante la prestazione di Menez, che, anche se a sprazzi, riesce a mettere in difficoltà la difesa rossonera. Padroni di casa che partono bene, ma in seguito all’uscita di Pirlo causa infortunio, la luce si spegne ed è la Roma a prendere coraggio. Gli uomini di Ranieri trovano il vantaggio nella ripresa grazie all’ex di turno, Marco Borriello, difendendo poi il vantaggio senza troppo affanno.

1° Tempo -Ranieri schiera un po’ a sorpresa Adriano al fianco di Borriello, lasciando fuori Francesco Totti. Il Milan perde Pirlo per infortunio e la manovra rallenta. L’andamento è chiaro: i rossoneri cercano di fare la partita, mentre la Roma prova a colpire in contropiede, senza però avere grande successo.

Dopo 4′ il Milan si rende subito pericoloso: Robinho entra in area dalla sinistra, punta e salta Mexes, ma il successivo tiro rasoterra sul secondo palo termina fuori di poco.

Al 12′ Pirlo batte un corner corto per Robinho, il quale serve Gattuso in area, ma il tiro del centrocampista rossonero non centra lo specchio della porta, finendo alto.

Allegri perde Pirlo per un sospetto stiramento alla coscia destra: al suo posto entra Seedorf, ma il gioco del Milan ne risente, diventando più lento e quindi più prevedibile.

Al 30′ Seedorf cambia campo per Boateng, che salta Riise ed effettua un cross teso rasoterra che la difesa giallorossa riesce però a neutralizzare. Sul ribaltamento di fronte, un impreciso controllo di Abate regala il pallone a Menez, il quale cerca la conclusione dal limite dell’area, senza però centrare il bersaglio.

La migliore occasione del primo tempo ce l’ha il Milan al 35′: lancio di Gattuso per Ibrahimovic, la difesa romanista è mal posizionata e lo svedese si trova solo contro Doni, ma un controllo sbagliato lo costringe a fermarsi e sul tentativo di pallonetto il portiere chiude bene lo specchio.

2° Tempo – Il Milan non riesce più ad dare velocità al suo gioco e la Roma ne approfitta, guadagnando campo. Al 24′ la squadra di Ranieri trova il goal con Borriello, che sfrutta un rimpallo nell’area rossonera.

La ripresa comincia con un grande equilibrio, dato che il Milan esprime una manovra lenta e contratta, mentre la Roma avanza il suo baricentro, fino al minuto 24, in cui trova il vantaggio: Menez salta Antonini sulla sinistra, mette in mezzo un cross basso e teso che carambola sulle gambe di Borriello e finisce in rete.

Il Milan ha subito l’occasione per il pareggio con Ibrahimovic: al 26′, Seedorf lancia lo svedese, che controlla in area, ma calcia alto.

La Roma chiude tutti gli spazi con una prestazione difensiva impeccabile e il Milan non riesce a trovare varchi. Al 32′ De Rossi va vicino al raddoppio con un gran tiro al volo dai 25 metri che Abbiati è costretto a deviare in angolo.

Nel finale entrerà anche Ronaldinho che, a parte un velleitario tentativo in rovesciata, non sposterà gli equilibri di un match che si trascina al termine senza che vi siano grandi emozioni.

Tabellino:

MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Bonera, Antonini; Gattuso, Ambrosini, Pirlo (22′ Seedorf); Boateng (86′ Ronaldinho); Robinho, Ibrahimovic. A disp.: Amelia, Oddo, Yepes, Merkel, Strasser, Seedorf, Ronaldinho. All. : Allegri.

ROMA (4-3-1-2): Doni; Burdisso, Mexes, Juan, Riise; Simplicio, De Rossi, Brighi; Menez (81′ Taddei); Adriano (88′ Rosi), Borriello (90′ Okaka). A disp.: Julio Sergio, Rosi, Castellini, Taddei, Pizarro, Okaka, Totti. All. : Ranieri.

Marcatori: Borriello al 69′

Ammoniti: Brighi (R), Ibrahimovic (M), Mexes (R)

Espulsi: nessuno

Arbitro: Damato

Alberto Ducci