Mi sono innamorata di un uomo più piccolo di me!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:41

L’amore fra donne sopra i trenta e ragazzi che gli “enta”li guardano ancora con il binocolo non è affatto un fenomeno che coinvolge esclusivamente le dive di Hollywood ed i loro “toy boys”. Nella vita di tutti i giorni non sono poche le donne mature che trovano in un uomo molto più piccolo di loro ciò che desiderano da una relazione di coppia. Ovviamente non tutte le coppie che si ritrovano ad avere a che fare con una grande differenza di età sono destinate a durare, ma molte di esse si. Come bisogna comportarsi se ci si innamora di un ragazzo molto più piccolo di noi?

Innanzi tutto non bisogna farne una tragedia: l’amore non ha, proverbialmente, età! Inoltre non è detto che un ragazzo di venticinque anni non possa essere più maturo di un uomo di trentacinque. Il problema si pone nel momento in cui la relazione si basa solo sulla voglia di trasgredire di lui o sul bisogno di “accasarsi” di lei.

Le donne sopra i trent’anni hanno molta più paura, rispetto alle ventenni, di dover affrontare un’intera vita senza un compagno al proprio fianco, perciò capita spesso che queste ultime si innamorino della persona sbagliata dopo averla a lungo idealizzata solo a causa del bisogno inconscio di trovare il “padre dei propri figli”. In alcuni casi, purtroppo, i giovanotti non sono pronti ad impegnarsi in maniera seria ed improrogabile.

Nel caso in cui si abbia bisogno di una “storiella” ben venga l’esperienza con un venticinquenne, ma se si pensa di aver trovato l’uomo della propria vita bisogna fare attenzione: la razionalità, in questi casi, deve essere la nostra migliore amica e deve aiutarci a comprendere se abbiamo trovato il principe azzurro oppure uno dei tanti ciarlatani.

Bisogna escludere a priori la prospettiva di una storia seria con un uomo più giovane di noi? Assolutamente no, ma di certo bisogna andarci più caute.

Martina Cesaretti

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!