Pronostico Serie A 17^ Giornata, Napoli-Lecce

Cavani, calciatore del NapoliRinfrancato dal successo sul Chievo, che gli ha permesso di rimanere incollato al Brescia e di avvicinarsi a zone più tranquille della classifica, il Lecce va al San Paolo con un obiettivo e una speranza: 1) l’obiettivo è quello di tornare a fare punti in trasferta dopo 5 ko; 2) la speranza è quella di sfruttare le tante assenze tra le fila dei partenopei.
Davanti a De Sanctis giocherà una difesa inedita; nonostante questo, puntiamo sulla terza forza del campionato.

Le ultime: Mazzarri ha la difesa a pezzi per le squalifiche e deve giocarsi una linea a tre più che inedita con Grava, Cribari e Santacroce. Lavezzi non ce la fa: Zuniga la spunta su Sosa. Tra i convocati anche Lucarelli. Nel Lecce novità a centrocampo, con l’inserimento di Mesbah in una linea quattro e la coppia Ofere-Piatti in attacco. Out Munari e Giacomazzi, al loro posto Vives e Coppola (più che Grossmuller).

Dichiarazioni: Si scrive Lecce, ma si legge insidia. Walter Mazzarri non si fida per niente dei pugliesi: “E’ una gara trappola, l’ultima di un ciclo importante. Dopo tanti avversari di blasone, inconsciamente si può pensare che questa gara sia più facile. Sarebbe un errore imperdonabile. Il Lecce ha entusiasmo, schemi offensivi di un certo livello e verrà al San Paolo per fare risultato contro una grande squadra”. Il Napoli lo sta diventando: “Adesso siamo a ridosso delle big e se continuiamo così possiamo davvero dare fastidio alle formazioni più blasonate. La sfida di domani è una verifica importante per capire la crescita dell’intera rosa. E’ un’opportunità per chi gioca poco, deve dimostrarmi di essere da Napoli“.

Pronostico Consiglio: No Goal

Azzardo: 1

Fonte: La repubblica

Riccardo Basile