Vendola: “Il Pd vuole annettersi al Terzo Polo”

Il leader di Sinistra Ecologia e Libertà, Nichi Vendola, boccia la proposta del segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, di apertura al Terzo Polo.

“Sembra una proposta di annessione del Pd al Terzo Polo”, dichiara il presidente della Regione Puglia intervenendo a Padova per un convegno organizzato dal suo partito.

“La proposta di Bersani – spiega il Governatore – mi lascia un po’ in apnea, perché sembra una proposta di annessione del Pd al Terzo Polo. Discutere con i moderati va bene – precisa Vendola – costruire un compromesso con i moderati se sulla scuola, sull’università, sul lavoro, sull’ambiente troviamo punti di incontro, allora va bene”.

Per il leader di Sel è necessario “mettere in campo una proposta per salvare l’Italia. Dobbiamo aprire il cantiere dell’alternativa – conclude – dire a tutti coloro che vogliono portare un contributo per arricchire la cultura riformatrice di cui ha bisogno questo paese, che sono i benvenuti”.

Intanto, sulla proposta di Bersani di preferire un’alleanza coi centristi a quella con Sel e Idv, esprime un duro commento anche Gad Lerner.

“Trovo non sbagliato, ma sbagliatissimo – dichiara il giornalista – che Pierluigi Bersani, dovendo reagire alla politica berlusconiana della compravendita dei deputati, per prima cosa annunci su ‘Repubblica’ uno stop alle primarie, cioè alla politica democratica e partecipata.

Questa classe dirigente del Pd afflitta dal politicismo, tutta lì pensierosa su come si fa ad agganciare il Terzo Polo con il ritorno al proporzionalismo (ammesso poi che Fini ci stia, contraddicendo la sua vocazione), preoccupata più di fare la corte a Casini che di raccontarci chiaro l’Italia che vorrebbe, va dritta verso la perdizione, che è peggio di una sconfitta. Per paura di Vendola, suppongo, Bersani (eletto alle primarie, ma allestite furbescamente senza competizione reale) non trova di meglio all’indomani di una sconfitta parlamentare – conclude Gad Lerner – che sputare in un occhio al suo popolo. Pessimo.

Raffaele Emiliano