Calciomercato Roma, Adriano allontana le sirene brasiliane

Adriano si riavvicina alla Roma e giorno dopo giorno aumentano sempre di più le possibilità che il centravanti brasiliano decida di proseguire la sua avventura nella Capitale, rinunciando così alla tentazione di tornare in Brasile.

Le prestazioni positive recentemente disputate contro Chievo e Milan hanno aiutato l’Imperatore a riprendere confidenza con il campo, dopo i tanti stop che per troppo tempo lo hanno costretto a fare da spettatore.

Certo, lui vorrebbe giocare di più, ma le occasioni per crescere e migliorare non mancheranno. La Roma è ancora in corsa su tutti i fronti e Ranieri ha piena fiducia nel giocatore. La dimostrazione è arrivata proprio sabato sera contro il Milan, con il tecnico giallorosso che a sorpresa lo ha lanciato dal 1’.

A confermare la sua probabile permanenza alla Roma è la mamma di Adriano, la signora Rosilda, che intervistata da Rete Globo ha dichiarato: “Di calcio con lui ho parlato rapidamente – le sue parole – ma ho avuto la sensazione precisa che rimarrà alla Roma. Comunque voglio conversare a lungo con lui per capire cosa intende fare. So che Adriano ha avuto un incontro con la presidente del club Rosella Sensi che lo ha lasciato molto motivato. Ciò che davvero vuole è giocare”.

Poco percorribili a questo punto (anche se non se ne ha la certezza matematica) le strade che portano a Corinthians e Palmeiras. Adriano, come da programma precedentemente concordato, sarà nuovamente in Italia il 29 dicembre. Parola del suo procuratore, Gilmar Rinaldi: “Non c’è niente da decidere – aveva dichiarato l’agente al suo arrivo in Brasile-. Ho sempre detto la stessa cosa, ma le persone sembravano non credermi. Avevo detto che con il Corinthians non c’era nulla, ma è stato come se avessi parlato al vento. Adriano continuerà a giocare in Italia, ha un contratto e vuole onorarlo. Nei prossimi giorni ci parlerò e avremo un incontro, ma non c’è alcuna possibilità che a gennaio torni a giocare in Brasile”.

Francesco Mancuso