Liga, 16^ giornata: cinquina del Barça, Di Maria salva il Real, G. Rossi in gol

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38

Altra “manita”. Dopo aver piegato 5-0 il Real Madrid lo scorso 29 novembre ed essersi sbarazzato della Real Sociedad con lo stesso risultato domenica scorsa, il Barcellona vince il derby sul campo dell’Espanyol per 5-1. Per una volta non è Leo Messi il protagonista, anzi: l’argentino si divora un gol a porta vuota in avvio di gara. A sbloccare il risultato pensa Pedro, autore di una doppietta intervallata dal gol di Xavi. Dopo la rete del provvisorio 1-3 firmata da Pablo Osvaldo, Villa chiude l’incontro con due gol in fotocopia.

TUTTI IN PIEDI PER INIESTA – Splendida l’ovazione del pubblico di casa quando Guardiola richiama Iniesta in panchina: i tifosi hanno voluto ringraziare il centrocampista del Barça per l’esultanza nella finale del Mondiale (nella foto), quando Iniesta dedicò il gol-vittoria a Dani Jarque, compianto ex capitano dell’Espanyol morto all’età di 26 anni per un attacco di cuore nell’agosto del 2009.

MOURINHO RINGRAZIA DI MARIA – Nonostante una prova tutt’altro che brillante, il Real Madrid riesce a superare il Siviglia e a tenere il passo, restando a -2 dai catalani. Al Bernabeu, in una gara nervosissima (alla fine ci saranno dieci ammoniti e due espulsi, uno per parte), decide un sinistro di Angel Di Maria a meno di un quarto d’ora dal termine, proprio quando gli uomini di Mourinho sono in inferiorità numerica. Per gli andalusi la crisi è sempre più nera: quella di ieri è la quinta sconfitta consecutiva in campionato.

ANCORA GIUSEPPE ROSSI – Il Villarreal mantiene la terza posizione in classifica, superando al Madrigal il Maiorca per 3-1. Dopo il gol di Cazorla ed il momentaneo pareggio di de Guzman, è la solita coppia-gol dei Sottomarini gialli a decidere la partita: prima Giuseppe Rossi porta in vantaggio i suoi su rigore, poi Nilmar chiude la pratica. Per l’attaccante azzurro è il 9° gol nella Liga, il 14° considerando anche l’Europa League.

LE ALTRE – Dopo aver raccolto un solo punto nelle ultime due partite, il Valencia rialza la testa, va a vincere sul campo della Real Sociedad e raggiunge al quarto posto l’Espanyol. Guidato da un ispiratissimo Tiago (due gol per l’ex-juventino), l’Atletico Madrid si impone per 3-0 sul campo del Malaga. Stasera, nel posticipo del lunedì, importante sfida salvezza tra il Racing Santander e l’Hercules di Trezeguet.

LIGA, 16^ GIORNATA

Sabato
Villarreal-Maiorca 3-1 (11′ Cazorla [V], 28′ de Guzman [M], 35′ Rossi rig. [V], 51′ Nilmar [V])

Levante-Athletic Bilbao 1-2 (9′ Gabilondo [A], 20′ Caicedo [L], 72′ Martinez [A])

Deportivo La Coruna-Sporting Gijon 1-1 (12′ Aythami [D], 89′ Castro [S])

Espanyol-Barcellona 1-5 (19′ Pedro [B], 30′ Xavi [B], 60′ Pedro [B], 63′ Osvaldo [E], 76′ Villa [B], 84′ Villa [B])

Real Sociedad-Valencia 1-2 (23′ Prieto rig. [R], 45′ Tino [V], 90′ Aduriz [V])

Ieri
Almeria-Getafe 2-3 (7′ Uche [A], 24′ Ulloa [A], 29′ Manu [G], 48′ Miku [G], 71′ Boateng [G])

Osasuna-Real Saragozza 0-0

Malaga-Atletico Madrid 0-3 (22′ Tiago, 66′ Dominguez, 69′ Tiago)

Real Madrid-Siviglia 1-0 (76′ Di Maria)

Oggi
Racing Santander-Hercules – ore 21.00

CLASSIFICA
Barcellona 43
Real Madrid 41
Villarreal 33
Valencia 28
Espanyol 28
Atletico Madrid 26
Getafe 26
Athletic Bilbao 25
Real Sociedad 22
Maiorca 21
Siviglia 20
Hercules* 18
Deportivo La Coruna 18
Osasuna 17
Racing Santander* 17
Levante 15
Almeria 13
Malaga 13
Sporting Gijon 12
Real Saragozza 10
[* una partita in meno]

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!