Ascolti tv martedì 21 dicembre: trionfa il finale de “I Cesaroni 4”

Il prime time di ieri, martedì 21 dicembre, ha visto trionfare l’ultimo appuntamento con “I Cesaroni 4”: le avventure della famiglia della Garbatella, con Claudio Amendola, Antonello Fassari, Max Tortora, Marta Zoffoli, Barbara Tabita, Matteo Branciamore e Alessandra Mastronardi, sono giunte al termine e hanno appassionato 5.372.000 telespettatori, share del 21,02%, con un episodio, dal titolo “Traguardi“, in cui Marco crede che Eva abbia un altro, ma grazie a una coincidenza, i due riescono a incontrarsi e tornano insieme; Rudi scopre che Miriam ha baciato David e la lascia, raggiungendo Alice, che confessa a Iolanda di essere innamorata di lui, per le vacanze estive; Ezio perdona Stefania e, dopo un chiarimento a suon di “sganassoni”, il loro matrimonio è salvo; Giulio, proprio mentre sta per dire a Olga ed Emma chi ha scelto, ha un’inaspettata sorpresa: Lucia è tornata.

Su Rai Uno, le repliche della settima stagione di “Don Matteo” hanno conquistato 4.982.000 telespettatori, 18,41%, nel primo epsiodio, “Una margherita per Natalina“, in cui Amanda torna a Gubbio per recuperare il rapporto con il Capitano, ma Cecchini, saputo della relazione, si allea con la ex di Tommasi; e 4.813.000 telespettatori, share del 21,37%, con il secondo e ultimo episodio, “Ad ogni costo“, in cui Don Matteo ha problemi e rischia di essere scomunicato per aver infranto il segreto della Confessione per aiutare una ragazza.

Su Italia Uno, “Invincibili”, puntata speciale di un nuovo programma condotto da Marco Berry e dedicato a coloro che, dopo un periodo difficile, hanno saputo rialzarsi, ha intrattenuto 1.624.000 telespettatori, 7,36% di share.

“Un soffio caldo – Natale con Zucchero”, trasmesso da Rai Due e dedicato alla carriera e alla musica di Zucchero, ha coinvolto 1.539.000 telespettatori, 6,02% di share.

Il film “Godzilla”, su Retequattro, per la regia di Roland Emmerich, con Jean Reno, Maria Pitillo, Matthew Broderick e Hank Azaria, la storia della mostruosa creatura modificata dall’energia nucleare che ha assorbito, ha guadagnato 1.698.000 telespetattori, share del 7,38%.

“Ballarò”, sulla terza rete Rai, è stato seguito da 4.377.000 telespettatori, 17,25% di share, con una serata che Giovanni Floris ha dedicato a “Il bilancio dell’anno“.

Infine, il film documentario “Per sempre Campioni”, trasmesso da La7 per onorare la morte di Enzo Bearzot, ha raccolto 593.000 telespettatori, 3,25% di share.

Antonella Gullotti