Calciomercato Milan: Ronaldinho vicino all’accordo col Gremio

L’arrivo di Antonio Cassano in rossonero coinciderà molto probabilmente con la partenza di Ronaldinho, che secondo la stampa brasiliana sarebbe prossimo ad un accordo con il Gremio. A giugno il Milan tenterà un altro grande colpo a parametro zero, questa volta per rinforzare il reparto difensivo: il romanista Mexes non ha ancora trovato il modo di rinnovare con la Roma e i rossoneri lo vorrebbero portare a Milanello per la prossima stagione.

INESPRESSO – La cosa che al tifoso milanista dovrebbe spiacere maggiormente è non aver visto il “vero” Ronaldinho a San Siro. Il brasiliano si è sempre espresso al di sotto delle sue possibilità, mostrando solo sprazzi di quel genio calcistico che ne ha contraddistinto la carriera da calciatore. L’anno passato Leonardo era riuscito in qualche modo a trarre da lui quelle che forse verranno ricordate come le ultime giocate decisive del brasiliano, mentre in questa stagione Allegri ha fatto chiaramente capire che per lui il Gaucho è tutto fuorchè fondamentale. L’arrivo poi di Cassano chiude qualsivoglia spazio e in questi giorni si lavora per far si che Ronaldinho possa trovare una sistemazione alternativa. E’ notizia di oggi il presunto accordo trovato fra il giocatore ed il Gremio: secondo Globoesporte, società brasiliana e procuratore avrebbero già definito i dettagli del contratto. Ciò che manca ora è la risoluzione del legame fra il Milan e il brasiliano, dopodichè nessun ostacolo ci sarà più fra Ronaldinho e la squadra in cui cominciò a farsi conoscere dal grande pubblico, il Gremio.

ALTRO AFFARE? – Tra pochi giorni i giocatori con il contratto in scadenza a giugno 2011 potranno accordarsi con altre squadre per la stagione prossima. In questa cerchia c’è anche Philippe Mexes, che nonostante ripetuti incontri con la famiglia Sensi e i vertici societari, non ha ancora prolungato il suo legame con  la società giallorossa. Non è un segreto che il Milan sia grande estimatore del difensore e la situazione ha attirato l’interesse di Galliani e Braida: la possibilità di effettuare un grande colpo a parametro zero non passa inosservata in via Turati. L’opportunità è concreta, poichè se ci fosse la reale intenzione di prolungare il legame, da una parte o dall’altra, qualche passo sarebbe già stato fatto: pare invece che giocatore e società non siano disposti a grandi sacrifici per venirsi incontro vicendevolmente. E il Milan attende il momento per intervenire.

Alberto Ducci